Opportunità di mobilità

Opportunità all'estero

La SNS promuove attivamente la mobilità dei propri allievi attraverso una rete di accordi di scambio con Università estere . Gli accordi di scambio, generalmente, sono ispirati a principi di reciprocità e comprendono l'offerta di vitto ed alloggio gratuiti da parte delle sedi ospitanti.

Esistono, inoltre, altre possibilità di soggiorno all'estero per gli allievi della Scuola.
Esse derivano da accordi che non prevedono sostegno economico da parte dell'Università ospitante, ma solo il riconoscimento dello status di "studente visitatore".
Coloro che avessero motivazioni scientifiche per recarsi in queste sedi, quindi, devono informarsi presso la Divisione Allievi - Rapporti Internazionali sulle relative procedure di candidatura e di finanziamento e farne richiesta al Direttore della Scuola entro il mese di febbraio dell'anno accademico precedente.
Le sedi con le quali sono stati siglati accordi di questo tipo sono:

Gli allievi del corso di perfezionamento della SNS possono, entro il compimento del loro primo anno di corso, chiedere che il loro lavoro di tesi sia svolto in regime di co-tutela con Università o Scuole Dottorali straniere . Questo particolare percorso prevede che la tesi sia redatta sotto la guida di un relatore interno ed uno estero e discussa di fronte ad una Commissione congiunta e rappresentativa delle due Istituzioni coinvolte. A questo scopo è previsto che i perfezionandi interessati trascorrano periodi di studio alternati nelle due sedi. Un'unica discussione della tesi di fronte alla Commissione congiunta dà luogo, infine, al rilascio del titolo di dottorato, con valore legale nei due rispettivi Paesi, da parte di entrambe le Università. Al fine di incentivare questo tipo di cooperazione internazionale, sono stati conclusi accordi-quadro tra Italia e Francia e tra Italia e Germania. In particolare, gli allievi interessati a svolgere il proprio lavoro di tesi in co-tutela con una Ecole Doctorale francese, possono partecipare all'assegnazione di finanziamenti nei tempi e nei modi previsti annualmente dal Bando Vinci dell'Università Italo-Francese.

La Commissione Europea ha recentemente approvato la candidatura della Scuola per la partecipazione al programma LLP(Lifelong Learning Programme)/Erasmus. Gli allievi possono fruire di occasioni di mobilità aggiuntive rispetto a quelle tradizionali."

Opportunità in Italia

Gli allievi possono progettare anche soggiorni di scambio presso istituzioni italiane o aventi sede in Italia con cui sono state firmate apposite convenzioni. Tali istituzioni, al momento, sono la Scuola Superiore di Catania, la Scuola Superiore di Studi Avanzati Sapienza di Roma, la Scuola Galileiana di Padova e il Politecnico di Torino.
In base alle convenzioni firmate con queste istituzioni, oltre alla possibilità di accedere alla reciproca offerta didattica, gli allievi selezionati hanno diritto ad essere ospitati gratuitamente presso la sede partner.

Per informazioni: Servizio Internazionalizzazione