Ibert, Mozart, Schubert

ORCHESTRA DELLA TOSCANA
Martedì, 2 Maggio 2017
21.00
Concerto
Teatro Verdi, Pisa

GARRY WALKER | direzione

 

JACQUES IBERT (Parigi, 1890 – 1962)
Hommage à Mozart, rondo

WOLFGANG AMADEUS MOZART (Salisburgo, 1756 – Vienna, 1791)
Sinfonia n. 41 in do maggiore, K 551 Jupiter

FRANZ PETER SCHUBERT (Lichtenthal, Vienna, 1797 – Vienna, 1828)
Sinfonia n. 3 in re maggiore, D 200

 

Vincitore del concorso Leeds Conductor nel 1999, lo scozzese Garry Walker ha studiato Violoncello con Ralph Kirshbaum e Direzione d’orchestra al Royal Northern College of Music. Attualmente insegna Direzione d’orchestra al Royal Conservatoire di Scozia.
Nell’ottobre del 1999 sostituì all’ultimo momento Daniele Gatti nel concerto d’inaugurazione della stagione della Royal Philharmonic Orchestra, coltivando successivamente una collaborazione continua con l’orchestra britannica fino alla sua nomina come Direttore ospite. È stato inoltre Direttore ospite principale della Royal Scottish National Orchestra, Direttore principale della Paragon Ensemble e al momento collaboratore stretto con il Red Note Ensemble, ensemble scozzese di musica classica contemporanea.
Nel Regno Unito ha diretto le maggiori orchestre: BBC Symphony, Halle, National Youth Orchestra della Scozia, London Sinfonietta, Royal Liverpool Philharmonic Orchestra, Orchestra Nazionale del Galles, Scottish Symphony Orchestra, Philharmonia, City of Birmingham Symphony Orchestra e alle orchestre da camera come la Northern Sinfonia, Scottish Chamber Orchestra (al St.Magnus Festival), English Chamber Orchestra (a Lisbona e al City of London Festival) e la Academy of St.Martin in the Fields (al Mostly Mozart Festival del Barbican).

È ospite regolare del Festival di Edimburgo e nel 2003 è stato protagonista di una notevole interpretazione della Seconda Sinfonia, detta Resurrezione, di Mahler sul podio della Royal Scottish National Orchestra. Fuori dal Regno Unito si è esibito: in Europa con Nieuw Ensemble, Goteborg Symphony Orchestra, Orchestre Philharmonique de Luxembourg, Dortmund Philharmoniker, Collegium Musicum, Musikkollegium Winterthur e la Deutsches Symphonie Orchester di Berlino; in Australia con la Melbourne Symphony Orchestra e con la Adelaide Symphony Orchestra; in Nuova Zelanda con l’Auckland Philharmonia e negli Stati Uniti con la Utah Symphony Orchestra, la Pacific Symphony Orchestra in California.
Ha collaborato con numerosi solisti internazionali del calibro di Maxim Vengerov, Truls Mørk, Mischa Maisky, James Ehnes, David Geringas e Branford Marsalis. Direttore esperto nel repertorio lirico, ha condotto al Festival di Edimburgo Curlew River di Britten e la prima mondiale dell’opera di Stuart MacRae The Assassin Tree, opera quest’ultima ripresa al Linbury Studio Theatre della Royal Opera House. È salito sul podio per l’acclamata produzione di David McVicar, Il giro di vite di Britten e A Dog’s Heart di Raskatov per la English National Opera, Il matrimonio segreto di Cimarosa per la Scottish Opera, La Clemenza di Tito di Mozart al Royal Northern College of Music e La Voix Humaine di Poulenc al Covent Garden; poi ancora ha diretto Curlew River per la Lyon Opera, la nuova produzione di Hanjo di Toshio Hosokawa per la regia di Calixto Bieito al Festival Ruhrtriennale in Germania e l’estate scorsa una nuova produzione di The Cunning Little Vixen del compositore Leoš Janaček al Garsington Opera, festival che da qualche anno si è trasferito nella contea di Buckinghamshire.

Contatti UO

Servizio Comunicazione e Relazioni Esterne

Palazzo della Carovana
Piazza dei Cavalieri, 7
56126 PISA

Responsabile: Elisa Guidi
tel: 050 509 307 - 323 - 554 - 324 – 493 – 407
e-mail: concerti@sns.it