Della Porta Donatella Alessandra
Prof.ssa Donatella Alessandra Della Porta
Preside della Classe: Istituto di Scienze Umane e Sociali
Professore Ordinario
SCIENZA POLITICA
Telefono Cellulare Ufficio +39 3451012494
SEDE DI LAVORO

Palazzo Strozzi

Istituto di Scienze Umane e Sociali
Piazza degli Strozzi, 1
50123, FIRENZE

Donatella Della Porta è professore ordinario di Scienza della Politica e Preside dell’Istituto di Scienze Umane e Sociali della Scuola Normale Superiore, sede di Firenze (Palazzo Strozzi)

Nata a Catania nel 1956, si è laureata in Scienze Politiche all’Università di Catania nel 1978.
Nel 1980 ha ottenuto il Diplome d’Etudes Approfondies all'Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales di Parigi e nel 1987 il dottorato in Scienze Politiche e Sociali all'Istituto Universitario Europeo.
Nel 1990 ha ricevuto un Career Development Award della H.F. Guggenheim Foundation; nel 1997 uno Stipendium dell'Alexander von Humboldt Stiftung.
Entrata all'Università di Firenze nel 1994 come professore associato, è diventata professore ordinario nel 1998. Dal 2003 al 2015 è stata professore di Sociologia presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Istituto Universitario Europeo.

Fra i temi principali delle sue ricerche sono i movimenti sociali, la violenza politica, il terrorismo, la corruzione, la polizia e le politiche di ordine pubblico

Tra il 2003 e il 2007 ha diretto il progetto DEMOS (Democracy in Europe and the Mobilisation of the Society), finanziato dall’Unione Europea nell'ambito del VI programma quadro.
Nel 2011 al 2016 il progetto Mobilizing for Democracy, finanziato con un Advanced Scholar Grant dell'European Research Council, sulla partecipazione della società civile nei processi di democratizzazione in Europa, Medio Oriente, Asia e America Latina.

Dal 2012 è direttore del Centre on Social Movement Studies (Cosmos).
Tra gli altri impegni editoriali, dal 2008 al 2013 è  stata co-editor della European Political Science Reviews (ECPR-Cambridge University Press); è attualmente co-editor dell’European Sociological Journal e co-editor della serie su Contentious Politics di Cambridge University Press.
Nel 2011 ha ottenuto il Mattei Dogan Prize per gli insigni risultati ottenuti nel campo della Sociologia Politica. Ha ricevuto Dottorati honoris causa delle università di Lausanne, Bucharest e Goteborg.

È autrice di 85 volumi, 130 articoli in riviste e 127 contributi in volume collettanei. Al Novembre 2016, il suo indice H era 65, con 20 000 citazioni.

Pubblicazioni