208° anniversario del decreto di fondazione della Scuola Normale Superiore

SCHUBERT, WIDMANN

Giovedì, 18 Ottobre 2018
21.00
Concerto
Teatro Verdi, Pisa

ANDREA LUCCHESINI | pianoforte

 

PROGRAMMA

FRANZ SCHUBERT (Lichtenthal, Vienna, 1797 – Vienna, 1828)
Momenti musicali - Moderato in do maggiore

JÖRG WIDMANN (Monaco di Baviera, 1973)
Idillio e abisso. Sei reminiscenze schubertiane – n.1 Irreal, von fern

FRANZ SCHUBERT
Momenti musicali - Andantino in la bemolle maggiore

JÖRG WIDMANN
Idillio e abisso. Sei reminiscenze schubertiane – n. 2 Allegretto un poco agitato

FRANZ SCHUBERT
Momenti musicali - Allegro moderato in fa minore

JÖRG WIDMANN
Idillio e abisso. Sei reminiscenze schubertiane – n. 3 Wie eine Spieluhr/ N°4 Scherzando

FRANZ SCHUBERT
Momenti musicali - Moderato in do diesis minore

JÖRG WIDMANN
Idillio e abisso. Sei reminiscenze schubertiane – n. 5 Quarter Note= 50

FRANZ SCHUBERT
Momenti musicali - Allegro vivace in fa minore

JÖRG WIDMANN
Idillio e abisso. Sei reminiscenze schubertiane -  n. 6 Traurig, desolat

FRANZ SCHUBERT
Momenti musicali - Allegretto in la bemolle maggiore

****

FRANZ SCHUBERT
Sonata D 960 in si bemolle maggiore

 

Formatosi alla grande scuola pianistica di Maria Tipo, Andrea Lucchesini si è imposto giovanissimo all’attenzione internazionale vincendo il Concorso Dino Ciani, presso il Teatro alla Scala di Milano. Da allora suona in tutto il mondo con orchestre prestigiose e con i più importanti Direttori, suscitando l’entusiasmo del pubblico grazie alla combinazione – nelle sue esecuzioni – di solidità̀ di impianto formale, cura del suono, raffinatezza timbrica e innata capacità comunicativa.
La sua ampia attività lo vede proporre programmi che spaziano dal repertorio classico a quello contemporaneo, da Beethoven a Berio, sia in concerto che nelle registrazioni. In Dialogues (Audite, 2018), i Momenti musicali di Schubert sono abbinati a sei brevi brani di Jörg Widmann, e le Sonate di Scarlatti sono alternate agli Encores di Luciano Berio, “in un dialogo –secondo lo stesso Lucchesini – dai risultati imprevedibili”. È di lunga data la collaborazione con Berio, di cui tra l’atro ha eseguito in prima mondiale nel 2001 Sonata, l’ultimo e impegnativo lavoro per pianoforte solo.
Appassionato camerista, Andrea Lucchesini collabora regolarmente con artisti di grande prestigio: dal violoncellista Mario Brunello al Quartetto di Cremona. Negli ultimi anni Lucchesini si è immerso con entusiasmo nel repertorio schubertiano, a partire dalla registrazione degli Improvvisi (AVIE Records) accolta dal plauso della critica internazionale; accostata ai Canti di Leopardi letti da Giuseppe Cederna, la musica di Schubert si è arricchita di suggestioni poetiche, mentre la narrazione di Sandro Cappelletto ha delicatamente contrappuntato l’esecuzione delle ultime tre Sonate in un’unica serata.
Convinto della cruciale importanza della trasmissione del sapere musicale alle giovani generazioni, Lucchesini si dedica all’insegnamento, attualmente presso la Scuola di Musica di Fiesole, di cui è stato fino al 2016 Direttore artistico. Tiene inoltre frequenti masterclass presso importanti istituzioni musicali italiane ed europee, tra cui il Mozarteum di Salisburgo, ed è invitato spesso a far parte della giuria dei più importanti concorsi internazionali.
Nel 2017 ha ideato per gli Amici della Musica di Firenze il progetto artistico Fortissimissimo Firenze Festival, con l’obiettivo di dare spazio – anche attraverso nuove modalità organizzative – ai giovanissimi talenti italiani.
Dal 2018 è Accademico di Santa Cecilia e Direttore artistico dell’Accademia Filarmonica Romana.

Contatti UO

Servizio Comunicazione e Relazioni Esterne

Palazzo della Carovana
Piazza dei Cavalieri, 7
56126 PISA

Responsabile: Elisa Guidi
tel: 050 509 307 - 323
e-mail: concerti@sns.it