Ysaÿe, Corigliano, Paganini

Martedì, 4 Giugno 2019
21.00
Concerto
Teatro Verdi, Pisa

FRANCESCA DEGO | violino

 

PROGRAMMA
 

EUGÈNE YSAŸE (Liegi, 1858 – Bruxelles, 1931)
Sonata per violino solo op. 27 n. 2
- Obsession
- Prelude
- Malinconia
- Danse des Ombres
- Sarabande
- Les furies

JOHN CORIGLIANO (New York, 1938)
The Red Violin Caprices
- Theme
- Variation 1. Presto
- Variation 2. Con bravura
- Variation 3. Adagio, languid
- Variation 4. Slowly con rubato
- Variation 5. Presto, pesante

****

NICCOLÒ PAGANINI (Genova, 1782 – Nizza, 1840)
dai 24 Capricci op. 1
n. 13 Allegro in si bemolle maggiore
n. 14 Moderato in mi bemolle maggiore
n. 15 Posato in mi minore
n. 16 Presto in sol minore
n. 17 Sostenuto, Andante in mi bemolle maggiore
n. 18 Corrente, Allegro in do maggiore
n. 19 Lento, Allegro assai in mi bemolle maggiore
n. 20 Allegretto in re maggiore
n. 21 Amoroso, Presto in la maggiore
n. 22 Marcato in fa maggiore
n. 23 Posato in mi bemolle maggiore
n. 24 Tema con variazioni. Quasi presto in la minore
 

Francesca Dego è considerata fra le migliori interpreti italiane di oggi. Artista Deutsche Grammophon dal 2012, il suo debutto discografico con i 24 Capricci di Paganini suonati sul Guarneri del Gesù appartenuto a Ruggiero Ricci ha riscosso unanime consenso di critica e pubblico. È regolarmente ospite delle più prestigiose orchestre internazionali, tra cui la City of Birmingham Symphony Orchestra, Filarmonica Armena, Filarmonica Nazionale Ucraina, Kyushu Symphony (Giappone), Northern Czech Philharmonic (Repubblica Ceca), Orchestra Filarmonica di Oviedo, Orchestra Filarmonica del Teatro Regio di Torino, Orquesta Sinfonica de Guanajuato (Messico), la Philharmonia Orchestra/Grant Llewellyn alla Royal Festival Hall di Londra, Philharmonique du Liban, Tarstastan State Symphony Orchestra (Russia), Thailand Philharmonic, Tokyo Symphony alla Suntory Hall, Wuhan Philharmonic (Cina) and Wyoming Symphony. Vincitrice di numerosi concorsi internazionali, nel 2008 è stata la prima violinista italiana ad entrare in finale al Premio Paganini di Genova dal 1961, aggiudicandosi inoltre il premio speciale Enrico Costa riservato al più giovane finalista. Nata a Lecco nel 1989, Francesca debutta da solista a sette anni in California con un concerto di Bach, in Italia a quattordici con Beethoven, e l’anno dopo esegue la Sinfonia concertante di Mozart con Shlomo Mintz al Teatro d’Opera di Tel Aviv e il Concerto di Brahms in Sala Verdi a Milano, diretta da György Györiványi Ráth. Diplomata con lode e menzione speciale al Conservatorio di Milano sotto la guida di Daniele Gay, si è perfezionata con Salvatore Accardo all’Accademia Stauffer di Cremona e all’Accademia Chigiana a Siena e con Itzhak Rashkovsky al Royal College of Music a Londra. È stata ospite di festival e stagioni concertistiche prestigiose in tutto il mondo tra cui la Wigmore Hall e la Royal Albert Hall di Londra, l’Oriental Arts Center di Shanghai e l’NCPA di Pechino, la Sala Čaikovskij a Mosca e la Filarmonica di San Pietroburgo, il Teatro Colon di Buenos Aires e la Sala Verdi a Milano. Ha partecipato da solista ai Concerti per la Vita e per la Pace a Betlemme e Gerusalemme con l’Orchestra Giovanile Italiana diretta da Nicola Paszkowski, al Concerto per il Giorno della Memoria 2014 al Parco della Musica a Roma, e a gennaio 2015 alla Camera dei deputati, eventi trasmessi dalla RAI in mondovisione. A giugno 2014 è stata invitata ad aprire i Mondiali di Calcio in Brasile con un récital al Teatro Municipal di Rio de Janeiro. La sua registrazione del Concerto di Beethoven a 14 anni è stata usata come colonna sonora per il film documentario americano The Gerson Miracle, vincitore della Palma d’Oro 2004 al prestigioso Beverly Hills Film Festival. Francesca suona un prezioso violino Francesco Ruggeri (Cremona 1697) e il Giuseppe Guarneri del Gesù ex-Ricci (Cremona 1734) per gentile concessione della Florian Leonhard Fine Violins di Londra.

Contatti UO

Servizio Comunicazione e Relazioni Esterne

Palazzo della Carovana
Piazza dei Cavalieri, 7
56126 PISA

Responsabile: Elisa Guidi
tel: 050 509 307 - 323
e-mail: concerti@sns.it