SOLISTI AMSTERDAM BAROQUE ORCHESTRA, TON KOOPMAN

207° anniversario del decreto di fondazione della Scuola Normale Superiore

Bach, Vivaldi

Introduzione generale alla Stagione in diretta streaming sul Canale YouTube della Scuola Normale
17 Ottobre 2017 ore 21

SOLISTI AMSTERDAM BAROQUE ORCHESTRA
Mercoledì, 18 Ottobre 2017
Ore 21:00
Concerto
Teatro Verdi

Ton Koopman
direzione e clavicembalo
Tini Mathot | clavicembalo
Edoardo Valorz | clavicembalo
Patrizia Marisaldi | clavicembalo
Catherine Manson | primo violino
David Rabinovich | violino
John Crockatt | viola
Werner Matzke | violoncello
Alberto Rasi | contrabbasso

JOHANN SEBASTIAN BACH (Eisenach, 1685 – Lipsia, 1750)
Concerto per 3 clavicembali in do maggiore BWV 1064
Allegro - Adagio - Allegro
Concerto per 2 clavicembali in do minore BWV 1060
Allegro - Largo - Allegro
Concerto per 3 clavicembali in re minore BWV 1063
[...] - Alla Siciliana - Allegro

****

ANTONIO VIVALDI (Venezia, 1678 – Vienna, 1741)
ARRANGIAMENTO DI TON KOOPMAN (Zwolle, 1944)
Concerto per 4 clavicembali in do maggiore RV 549
[...] - Largo e spiccato - Allegro
Concerto per 4 clavicembali in fa maggiore op. 3 n. 7 RV 567
Andante - Adagio - Allegro - Adagio - Allegro

ANTONIO VIVALDI/ JOHANN SEBASTIAN BACH
Concerto per 4 clavicembali in la minore BWV 1065
[...] - Largo - Allegro

Il concerto sarà preceduto da una Introduzione generale alla Stagione ad ingresso libero in programma martedì 17 ottobre alle ore 21 presso la Sala Azzurra della Scuola Normale Superiore.

L’Amsterdam Baroque Orchestra è stata fondata da Ton Koopman nel 1979. Il gruppo è formato da musicisti internazionali specializzati nell’am- bito della musica barocca, che si riuniscono insieme varie volte all’anno per dar vita a nuovi progetti artistici. L’Amsterdam Baroque Choir è stato fondato nel 1992 e ha debuttato al Festival di Musica Antica di Utrecht con l’esecuzione in prima mondiale del Requiem a 15 voci e dei Vespri a 32 voci di Biber. Per la rara combinazione di chiarezza e flessibilità l’Amsterdam Baroque Choir è considerato uno dei migliori cori dei nostri giorni. Tra i molti premi ricevuti il Gramophone Award, Diapason d’Or, 10-Repertoire, Stern des Monats-Fono Forum, Prix Hector Berlioz e due Edison Awards. Nel 2008 l’ensemble e Ton Koopman hanno ricevuto il prestigioso BBC Award e nel 2009, per la seconda volta, hanno vinto l’Echo Klassik Award per il VII volume dell’O- pera-Omnia di Buxtehude. Ton  Koopman e l’Amsterdam Baroque Orchestra &Choir sono regolarmente ospiti delle principali sale da concerto in Europa,  Stati Uniti e Asia.

Nato a Zwolle in Olanda, Ton Koopman ha avuto un’educazione classica e  ha studiato organo, clavicembalo e musicologia ad Amsterdam, ricevendo il Prix d’Excellence sia per l’organo che per il clavicembalo. Attratto dagli strumenti antichi e dalla prassi filologica, ha da subito concentrato i suoi studi sulla musica barocca, con particolare attenzione a Bach, ed è presto diventato una figura      di riferimento nel movimento dell’interpretazione antica. Si è esibito nelle più importanti sale da concerto e nei più prestigiosi festival, avendo l’opportunità   di suonare i più raffinati e preziosi strumenti antichi esistenti in Europa. Svolge un’intensa attività come direttore ospite e ha lavorato con le principali orchestre del mondo. È Presidente della International Dietrich Buxtehude Society; nel 2012 ha ricevuto il Buxtehude-Preisträger dalla città di Lubecca e il Bach-Preisträger dalla città di Lipsia. Nel 2014 ha ricevuto il Bach Prize dalla Royal Academy of Music di Londra e nel 2016 è stato nominato professore onorario alla Musikhochschule di Lubecca e consulente artistico onorario dell’Opera di Guangzhou. È professore all’Università di Leiden e membro onorario della Royal Academy of Music di Londra oltre che Direttore artistico del Festival Itinéraire Baroque.

Tini Mathot è nata ad Amsterdam e ha studiato pianoforte e clavicembalo al Conservatorio Sweelinck della sua città. Lavora in stretta collaborazione con il marito Ton Koopman con il quale si esibisce in tutto il mondo. Il loro repertorio per clavicembalo e organo a 4 mani, per 2 clavicembali, per 2 organi e per cla- vicembalo e fortepiano spazia dalle opere più celebri a quelle inedite e meno conosciute. È docente di clavicembalo al Conservatorio Reale de L’Aja.

Patrizia Marisaldi, nata a Verona, ha conseguito il diploma in Clavicembalo presso il Conservatorio di Milano con Emilia Fadini. Medaglia d’Oro al Conser- vatorio di Tolosa, si è in seguito perfezionata ad Amsterdam nella classe di Ton Koopman.Come solista e in formazioni da camera ha suonato nelle principali sale da con- certo europee (Concertgebouw, Queen Elisabeth Hall, Gewandhaus a Lipsia, Kölner Philarmonie, Theatre des Champs-Elisées, Palau de la Musica Catalana…). Da sempre molto attiva come didatta, è titolare della cattedra di Clavicembalo presso il Conservatorio di Vicenza.

Edoardo Valorz è un clavicembalista e organista italiano. Dopo aver intrapreso gli studi di Musicologia, ha studiato organo con Wijnand van de Pol e clavicembalo con Patrizia Marisaldi. Ha ottenuto un Bachelor e un Master degree al Royal Conservatory dell’Aja, dove ha proseguito gli studi di clavicembalo con Ton Koopman e Tini Mathot e approfondito lo studio del basso continuo con Patrick Ayrton. Dal 2014 insegna al Royal Conservatory de l’Aja. Attualmente sta svolgendo il dottorato alla Leiden University e all’Orpheus Instituut di Gent.

 

Contatti UO

Servizio Comunicazione e Relazioni Esterne

Palazzo della Carovana
Piazza dei Cavalieri, 7
56126 PISA

Responsabile: Elisa Guidi
tel: 050 509 307 - 323 - 554 - 324 – 493 – 407
e-mail: concerti@sns.it