Tu sei qui

I Concerti della Normale e le Lezioni di Musica

©Scuola Normale Superiore/ foto Laura Lezza

Con i Concerti della Normale e le lezioni di musica la Scuola arricchisce i suoi allievi e allieve, e la città, di una componente imprescindibile della formazione culturale: una stagione di musica d’arte che accoglie talenti del panorama musicale nazionale e internazionale in un intreccio costante di tradizione e contemporaneità.
A dare impulso a questo progetto fu, nel 1967, Gilberto Bernardini, allora direttore della Scuola, che volle prevedere la musica classica tra le attività di arricchimento intellettuale e culturale di allievi e allieve della Normale. Grazie alla sinergia fra Bernardini ed il maestro Piero Farulli nacquero così i Concerti della Normale.
 Da allora fino ad oggi – sotto le direzioni di Piero Farulli, Andrea Mascagni (1987- 1993), Carlo de Incontrera (1993 – 2013), Jeffrey Swann (2014 – 2016), e ora di Carlo Boccadoro – la stagione concertistica è diventata una tradizione alla Scuola Normale, affiancata dalla quasi quarantennale attività del Coro Vincenzo Galilei.
I Concerti della Normale rappresentano un percorso combinato di epoche e stili musicali, di interpretazioni strumentali e generi compositivi diversi.