Archeologia e storia dell’arte greca - Atene: topografia e monumenti (seminario avanzato in collaborazione con la Scuola Archeologica Italiana di Atene)

Periodo di svolgimento
‌‌
Info sul corso
Ore del corso
28
Ore dei docenti responsabili
20
Ore di didattica integrativa
8
CFU 3
‌‌

Modalità esame

Relazione di seminario

Prerequisiti

Conoscenza delle lingue antiche; consigliato per gli studenti del corso ordinario e obbligatorio per gli studenti del dottorato.

Programma

Il corso si focalizza sulla città di Atene e sui suoi principali monumenti, dall'età geometrica alla tarda antichità. Ampio spazio sarà dedicato all'Acropoli di Atene e i suoi monumenti, dalle prime attestazioni note fino alla "riscoperta" dell'area dopo la guerra di indipendenza contro i Turchi (1821-1832). Oltre all'analisi degli edifici sacri e degli apparati decorativi, saranno investigate altre manifestazioni artistiche (statue, pinakes, vasi, dediche), in una proposta di lettura parallela tra la documentazione archeologica e le fonti letterarie, in particolare il primo libro della Periegesi di Pausania. All'interno del corso è previsto un seminario avanzato di topografia in collaborazione con la Scuola Archeologica Italiana di Atene, che si terrà ad Atene in primavera.

Obiettivi formativi

Conoscenza della topografia e dei principali monumenti di Atene; inquadramento cronologico dei monumenti

Riferimenti bibliografici

E. Greco (ed.), Topografia di Atene: sviluppo urbano e monumenti dalle origini al III secolo d.C. Tomo 1. Acropoli. Areopago, tra Acropoli e Pnice. vol. 1,1. Studi di Archeologia e di Topografia di Atene e dell'Attica, 1,1. Pandemos, Paestum 2010.

J.M. Hurwit, The Acropolis in the Age of Pericles. Cambridge University Press, Cambridge 2004.

M. Meyer, Athena, Goettin von Athen. Kult und Mythos auf der Akropolis bis in klassische Zeit. Phoibos, Wien 2017.

Pausania. Libro della Grecia. I. L'Attica, a cura di D. Musti e L. Beschi. Mondadori, Milano 1982.