Letterature comparate -Identificarsi con i “cattivi”: narrazione e focalizzazione (Ordinario e PhD)

Periodo di svolgimento
‌‌
Info sul corso
Ore del corso
20
Ore dei docenti responsabili
20
Ore di didattica integrativa
0
CFU 3
‌‌

Modalità esame

Relazione di seminario

Docente

Vedi dettagli del docente

Prerequisiti

Il corso è destinato agli allievi e alle allieve del corso ordinario e del corso di perfezionamento.

Programma

Se nella tragedia e nel teatro in generale l’empatia (negativa) scaturisce soprattutto dal monologo, nella narrativa la sua tecnica espressiva peculiare è la focalizzazione ristretta. Il corso affronterà prima la complessa e cruciale definizione di punto di vista, dalla codificazione dovuta a un grande scrittore come Henry James alla sistemazione narratologica di Genette fino alle nuove prospettive della narratologia postclassica e cognitiva, analizzando anche in parallelo le configurazioni della voce narrativa; e si concentrerà poi su due esempi significativi di empatia negativa nel romanzo fra Ottocento e modernismo, Dostoevskij e Céline, per concludersi con un’analisi della focalizzazione e della rappresentazione del male nella pittura di Caravaggio; in un classico del cinema, più volte citato, ri-mediato e parodiato: Psyco di Alfred Hitchcock; e in un classico della serialità televisiva, Breaking Bad.

Obiettivi formativi

Il corso mira a introdurre gli studenti alla metodologia comparatistica, con particolare attenzione alle categorie della ricezione e dell’adattamento, ed attraverso un percorso monografico incentrato su temi e forme di lunga durata. Studentesse e studenti saranno così in grado di affrontare le trasformazioni delle letterature nelle diverse epoche e culture, e nei diversi linguaggi e media artistici

Riferimenti bibliografici

Dostoevskij, F. (2014), Memorie dal sottosuolo, Milano, Garzanti.

Céline L.F. (2022), Viaggio al termine della notte, Milano, Corbaccio.

Hitchcock, A. (1960), Psyco, Usa.

Gilligan, V. (2008), Breaking Bad, USA, AMC, 1° Episodio.

 

Fusillo, M. (2020). Focalization as Transmedial Category. Between10(20), 46-57. https://doi.org/10.13125/2039-6597/4174

Genette, G. (2003), Figure 3. Discorso del racconto, Torino, Einaudi.

Jahn, Manfred, “More Aspects of Focalization: Refinements and Applications”, in: John Pier (ed.), GRAAT: Revue des Groupes de Recherches Anglo-Américaines de l’Université de Tours, 21 (1999): 85-110 Recent Trends in Narratological Research.

Mazzoni G. (2012), Teoria del romanzo, Bologna, Il Mulino.

Meneghelli D, (1998), Teorie del punto di vista, Firenze, La nuova Italia.