Linguistica generale

Periodo di svolgimento
‌‌
Info sul corso
Ore del corso
40
Ore dei docenti responsabili
40
Ore di didattica integrativa
0
CFU 6
‌‌

Modalità esame

Relazione di seminario. - La relazione di seminario, concordata con il docente, non sarà necessariamente legata ai temi trattati nel corso. - The seminar report topic, not necessarily related to the topics covered in the class lectures, will be chosen with the instructor’s assistance.

Prerequisiti

Non vi sono prerequisiti. Gli studenti che affrontano per la prima volta la disciplina saranno assistiti individualmente nelle loro esigenze di apprendimento.

Programma

Il corso proporrà una panoramica della variegata fenomenologia del contatto linguistico e dello strumentario messo a punto per indagarla, con un occhio di riguardo per le dinamiche di mutamento che il contatto può determinare nella struttura delle lingue coinvolte. Gli esempi saranno tratti da diverse famiglie linguistiche, ma ci si soffermerà in particolare sul contatto slavo-romanzo, anche adducendo dati di prima mano da ricerche sul campo (in Istria).

Per prepararsi al corso, si consiglia la lettura di un’introduzione allo studio del contatto fra lingue (Matras 2020), mentre circa le due famiglie oggetto di particolare attenzione si potranno tener presenti come testi di riferimento da un lato Barbato (2017), dall’altro il sempre utile Comrie e Corbett (1993) ovvero gli articoli radunati nel più recente Kempgen et al. (2009-14).

Obiettivi formativi

Le lezioni sono intese a stimolare una riflessione sulla complessità e diversità delle lingue, da approfondirsi poi in seminari individualmente mirati.

Riferimenti bibliografici

Si raccomandano le seguenti letture:

a) sul contatto linguistico:

Matras, Yaron. 2020. Language contact Cambridge: Cambridge University Press [Second edition].

b) sulle lingue oggetto di particolare attenzione:

Barbato, Marcello. 2017. Le lingue romanze. Profilo storico-comparativo. Bari-Roma: editori Laterza.

Comrie, Bernard e Greville G. Corbett (curr.). 1993. The slavonic languages. London: Routledge.

Sebastian Kempgen et al. (curr.). 2009-14. Die slavischen Sprachen / The Slavic Languages: Ein internationales Handbuch zu ihrer Struktur, ihrer Geschichte und ihrer Erforschung / An International Handbook of their Structure, their History and their Investigation. 2 voll. Berlin-Boston: De Gruyter Mouton.

 

Ulteriore bibliografia sarà indicata a lezione.