Storia globale in età moderna - Diaspore e minoranze nel mondo moderno: Essere minoranze nel mondo moderno

Periodo di svolgimento
‌‌
Info sul corso
Ore del corso
30
Ore dei docenti responsabili
20
Ore di didattica integrativa
10
CFU 3
‌‌

Modalità esame

Prova orale e relazione di seminario

Docente

Vedi dettagli del docente

Prerequisiti

Il corso è pensato per gli studenti del corso ordinario ma aperto anche agli studenti di perfezionamento.

Programma

Il primo modulo del corso affronterà il problema delle diaspore religiose in età moderna. Nel primo modulo "Essere minoranza nel mondo moderno" si cercherà di capire che cosa voleva dire vivere come minoranza nell’Europa cristiana di età moderna, affrontando il problema da un punto di vista giuridico e sociale, nonché culturale e religioso. Particolare attenzione sarà data al ruolo di ebrei e musulmani nell’Europa moderna, in un’ottica comparativa che permetterà di capire cosa invece accadeva nell’Impero Ottomano e nel regno del Marocco. Particolare attenzione verrà prestata alla lettura di fonti e documenti originali e alla loro discussione critica. Si richiede una partecipazione attiva e costante alle lezioni, con letture settimanali ed esercitazioni. Sono previste ore di didattica integrativa tenute dalla docente, per facilitare l'avvicinamento degli studenti ai temi trattati nel corso e alla lettura di fonti, e seminari di studiosi invitati sull'argomento

Obiettivi formativi

Introduzione generale ai problemi e alle fonti della storia moderna e della storia delle minoranze e acquisizione di letture e discussioni critiche sul tema.

Riferimenti bibliografici

Osvaldo Cavallar and Julius Kirshner, “Jews as Citizens in Late Medieval and Renaissance Italy: The Case of Isacco da Pisa,” Jewish History, 25 (2011): 269-318. (PDF)

Anna Foa, Gli Ebrei in Europa: dalla Peste Nera all’emancipazione (Roma: Laterza, 1999), intr. e capp. 1-2. 

David Nirenberg, Neighboring Faiths: Christianity, Islam, and Judaism in the Middle Ages and Today (Chicago: University of Chicago Press, 2014), 1-3 (introduction). (PDF

Brian Pullan, “‘A Ship with Two Rudders’: ‘Righetto Marrano’ and the Inquisition of Venice,” The Historical Journal, 201/1 (1977): 25-58. (PDF)

Ravid, “The Religious, Economic and Social Background of the Context of the Establishment of the Ghetti of Venice,” in Gli Ebrei e Venezia, secoli XIV-XVIII, ed. Gaetano Cozzi (Milan: Edizioni Comunità, 1987), 211-260. (PDF)

Benjamin C. I. Ravid, “The First Charter of the Jewish Merchants of Venice, 1589,” Association for Jewish Studies Review, 1 (1976): 187-222. (PDF)

Kenneth R. Stow, Alienated Minority: The Jews of Medieval Latin Europe (Cambridge, Mass.: Harvard University Press, 1992), 1-40, 231-280. (PDF)

Lucette Valensi, Stranieri familiari. Musulmani in Europa (XVI-XVIII secolo) (Torino: Einaudi 2013)