Storia moderna - L’altro sovrano. Il ministro favorito nell'Europa dei Seicento

Periodo di svolgimento
Ore del corso
40
Ore dei docenti responsabili
40
Ore di didattica integrativa
0
‌‌

Modalità esame

Relazione di seminario

Prerequisiti

Il corso richiede la precedente frequenza dell'altro corso su La politica Barocca ciui esso è strettamente collegato. 

Programma

Il presente corso si radica sul precedente, dedicato alla politica nell'età barocca. Qui si svilupperà più in particolare l'esame dell'emergere e poi del declino tra la morte di Filippo II d'Asburgo (1598) e la pace dei Pirenei e la morte di Mazzarino (1661) di una nuiva figura di goivernante, non più un semolice favorito ma un gestore concreto della sovranità regia sia sul versante della grazia che su quellod el governo. Il corso spiegherà le ragioni dell'affermarsi nelle principali monarchje europee di questo modello (con esponenti come Lerma, Olivares, Richelieu e Buckingham) e le cause della sua scomparsa

Obiettivi formativi

Il corso intemde proporre agli studenti sia ordinari sia perfezionandi uno sgardo innovativo su un periodo della storia europea, introducendo una necessaria dimensione internazionale e provando a in segnare una maniera diversa di fare storia politica

Riferimenti bibliografici

I riferimenti bibliografici verranno offerti mano a mano nel corso delle lezioni