Tu sei qui

Scienze politiche e sociali

Il corso ordinario in Scienze politiche e sociali (per la sola laurea magistrale) è organizzato dalla Scuola Normale Superiore a Firenze, in collaborazione con l’Università di Firenze. La durata del corso è di due anni.

Gli studenti normalisti delle Scienze Politico-Sociali sono iscritti contemporaneamente anche all’Università di Firenze (ad uno dei corsi di Laurea magistrale della "Cesare Alfieri") e la Scuola Normale Superiore offre, nella sua sede di Palazzo Strozzi, corsi integrativi attraverso un programma in inglese e in italiano, altamente internazionalizzato in termini di provenienza degli studenti e esperienza dei docenti. I corsi che gli studenti potranno scegliere per comporre il loro piano di studio si articolano su tre assi (democrazia e movimenti sociali, politica e società e politica economica internazionale), hanno un profilo multidisciplinare e metodologicamente plurale e si svolgono insieme agli insegnamenti offerti all’interno del Dottorato di Scienza politica e sociologia (insegnamenti mutuabili dal corso di perfezionamento).

Pur di recente creazione, la Classe di Scienze Politiche e Sociali ha già consolidato una reputazione internazionale di eccellenza accademica. In aggiunta ai corsi, l’attività della Classe si arricchisce pertanto di numerose conferenze internazionali, workshops di ricerca, e guest lectures. 

Attività didattica

L’attività didattica si articola in corsi e seminari. Gli allievi presenteranno annualmente, in accordo con il coordinatore del corso e in ottemperanza a quanto previsto dal regolamento della Scuola Normale Superiore, un piano di studi al Consiglio di Classe che specifica le attività didattiche per l’anno accademico entrante. 

Nel primo e secondo anno di laurea magistrale si volgeranno 4 corsi da 20 h l’uno (1 obbligatorio e 3 a scelta a seconda della laurea magistrale di provenienza) per un totale di 80 ore annue. 

Al termine di ciascun anno di corso, gli allievi sosterranno un colloquio di verifica delle attività di studio e di ricerca svolte durante l’anno di fronte a una commissione nominata dal Consiglio di Classe. Il superamento di tale colloquio determina il mantenimento del posto, e consentirà l’ammissione all’anno successivo.

Durante i due anni di corso è prevista la partecipazione alle attività seminariali offerte dalla Scuola.