Tu sei qui

Far-Right Politics in Europe

Periodo di svolgimento

da Aprile 2021 a Maggio 2021
Ore del corso: 20
Ore dei docenti responsabili: 20

Modalità d'esame

  • Relazione o seminario

Prerequisiti

Optional for the 1st, 2nd, 3rd and 4th year students of the PhD Programme in "Political Science and Sociology"

Optional for the 1st, 2nd, 3rd and 4th year students of the PhD Programme in "Transnational Governance"

Optional for the 4th and 5th year students of the MA Programme in "Political and Social Sciences"

Programma

Pochi attori politici sono in grado di catalizzare la stessa attenzione dell’ultradestra. Spesso legata a una pesante eredità di autoritarismo, l’ultradestra è emersa come uno dei principali avversari della politica mainstream dopo essersi liberata dello stigma del razzismo e aver abbracciato vedute cosiddette ‘etnopluraliste’. L’ultradestra è oggi parte integrante del tessuto politico nazionale e sovranazionale e le sue idee godono di ampia risonanza.

Obiettivi formativi

Il corso esamina uno dei principali fenomeni politici del secondo dopoguerra e ne presenta i principali concetti, teorie e aspetti in chiave comparata. Gli obiettivi del corso includono: fornire gli strumenti necessari per analizzare le politiche nativiste, in termini teorici ed empirici; decifrare gli assetti organizzativi di questi attori; comprenderne il rapporto con pratiche di partecipazione e mobilitazione; e le implicazioni per la qualità della democrazia liberale. Attenzione particolare sarà dedicata ad alcune delle tematiche principali promosse dagli attori di ultradestra e alle sfide o agli stimoli in grado di porre per le democrazie europee.