Tu sei qui

Varietà reali e complesse: geometria, topologia e analisi armonica

WORKSHOP 2019

Comitato Scientifico

  • Filippo Bracci (Università di Roma Tor Vergata)
  • Emilio Musso (Politecnico di Torino)
  • Fulvio Ricci (Scuola Normale Superiore)

Questo è il settimo workshop annuale svolto nell’ambito dell’omonimo progetto PRIN e teso all’aggiornamento collettivo sui progressi compiuti.

Il programma scientifico del workshop si articola in brevi conferenze (30 minuti ciascuna). I lavori avranno inizio con la sessione pomeridiana di giovedi 21 febbraio e termineranno con la mattina di sabato 23. È inoltre prevista una poster session virtuale, come raccolta di note scritte di collaboratori, o gruppi di collaboratori, presenti nelle Unità del progetto.

Hanno aderito all’invito a parlare:

  • Leandro Arosio, Università di Roma Tor Vergata
  • Francesco Bei, Università di Padova
  • Leonardo Biliotti, Università di Parma
  • Roberto Bramati, Università di Padova
  • Mattia Calzi, Scuola Normale Superiore
  • Francesco Cannas Aghedu, Università di Cagliari
  • Giulio Colombo, Università di Milano
  • Matteo Fiacchi, Università di Roma Tor Vergata
  • Giacomo Gigante, Università di Bergamo
  • Matteo Levi, Università di Bologna
  • Giovanni Manno, Politecnico di Torino
  • Lorenzo Nicolodi, Università di Parma
  • Alexandra Otiman, Università di Roma Tre
  • Giuseppe Pipoli, Università dell’Aquila
  • Alberto Raffero, Università di Torino
  • Stefano Riolo, Università di Neuchâtel
  • Sandra Saliani, Università della Basilicata
  • Nicoletta Tardini, Università di Firenze
  • Luigi Verdiani, Università di Firenze
  • Giona Veronelli, Università di Milano Bicocca

Progetto PRIN 2015 dal titolo “Real and Complex Manifolds: Geometry, Topology and Harmonic Analysis.” (codice 2015A35N9B_001)

Programme

Aula Bianchi, Palazzo della Carovana

THURSDAY 21 FEBRUARY

14.00-14.30 registration

14.30-15.00 Giacomo Gigante, Università di Bergamo
Optimal asymptotic bounds for designs on manifolds

15.10-15.40 Matteo Levi, Università di Bologna
The Dirichlet problem on in infinite trees

15.50 – 16.20 Giona Veronelli, Università di Milano Bicocca
Distance-like functions on Riemannian manifolds

Coffee break

16.40 – 17.10 Lorenzo Nicolodi, Università di Parma
On the restricted conformal group of the Einstein universe

17.20 – 17.50 Luigi Verdiani, Università di Firenze
Varietà di coomogeneità uno a curvatura omogenea

 

FRIDAY 22 FEBRUARY

9.00-9.30 Leandro Arosio, Università di Roma Tor Vergata
A wandering short C2

9.40-10.10 Mattia Calzi, Scuola Normale Superiore
Functional calculus on homogeneous groups

10.20-10.50 Giulio Colombo, Università di Milano
Rigidity of stable mean curvature flow solitons

Coffee break

11.10-11.40 Giuseppe Pipoli, Università dell’Aquila
Invariant translators of the Heisenberg group

11.50-12.20 Alberto Raffero, Università di Torino
The Laplacian flow for closed G2-structures with special metrics

---

14.30-15.00 Francesco Cannas Aghedu, Università di Cagliari
Balanced metrics on the blow-up of C2 at the origin

15.10-15.40 Matteo Fiacchi, Università di Roma Tor Vergata
Approximation and Löwner Theory of holomorphic covering maps

15.50-16.20 Alexandra Otiman, Università di Roma Tre
Dolbeault cohomology of Cousin groups

Coffee break

16.40-17.10 Sandra Saliani, Università della Basilicata
On vector-valued multiplicative functions on the genus 2 surface group

17.20-17.50 Nicoletta Tardini, Università di Firenze
Cohomological properties of complex non-Kähler manifolds

20.00 social dinner at the Mensa of Scuola Normale Superiore
(via Consoli del Mare, 1)

 

SATURDAY 23 FEBRUARY

9.00-9.30 Francesco Bei, Università di Padova 
On the L2-de-bar-cohomology of certain complete Hermitian metrics

9.40-10.10 Leonardo Biliotti, Università di Parma
Meromorphic limits of automorphisms

10.20-10.50 Roberto Bramati, Università di Padova
Geometric inequalities on compact homogeneous spaces

Coffee break

11.10-11.40 Giovanni Manno, Politecnico di Torino
2-dimensional metrics admitting a projective symmetry

11.50-12.20 Stefano Riolo, Università di Neuchâtel
Deformations of hyperbolic structures in dimension four