Tu sei qui

Codice fiscale e copertura assicurativa e sanitaria

Codice fiscale

Il codice fiscale è il codice italiano di identificazione fiscale necessario ogni volta che si ha a che fare con Pubblica Amministrazione ed Enti Locali Italiani. E' un codice di 16 caratteri alfanumerici che viene derivato univocamente in base a nome, data e luogo di nascita dell’individuo.

Viene rilasciato dall’Agenzia delle Entrate e serve anche in ogni transazione finanziaria, per aprire un conto in banca, per registrarsi al Servizio Sanitario Nazionale e altro (p.e. affittando un appartamento, comprando una scheda per cellulare italiana, ...).

I cittadini stranieri che necessitano del codice fiscale in vista di un prossimo soggiorno in Italia possono farne richiesta all'estero presso il Consolato Italiano della Circoscrizione di competenza, ovvero del territorio di loro residenza. Di seguito alcuni esempi di informazioni ed istruzioni per la richiesta del CF presso le ambasciate di Nuova Delhi, Teheran, Washington, Lagos, ...)

Una volta arrivati in Italia, i cittadini europei possono fare richiesta del codice fiscale alla sede dell'Agenzia delle Entrate più vicina mostrando un documento di identità. I cittadini extra-europei devono mostrare il passaporto con un visto in corso di validità (per alcuni paesi, il visto potrebbe non essere necessario) e un permesso di soggiorno o la ricevuta di invio della relativa domanda.

Registrarsi all’INPS

Gli studenti che beneficino di una borsa di dottorato devono completare l’iscrizione registrandosi all’INPS (Istituto Nazionale di Previdenza Sociale).

ATTENZIONE: Le borse di dottorato non sono soggette a dichiarazione dei redditi o alla tassa IRPEF, ma sono soggette al versamento dei contributi previdenziali, che vengono automaticamente trattenuti e versati all’INPS dalla SNS.

Copertura assicurativa

Gli studenti internazionali, gli studenti della Scuola, i beneficiari di una borsa di studio e tutti gli affiliati alla Scuola Normale sono coperti da una polizza assicurativa che copre gli infortuni subiti o provocati a cose o persone durante la partecipazione ad attività istituzionali della Scuola.

Tale polizza può coprire, a titolo di esempio:

  • infortuni subiti durante la frequenza, la permanenza o il passaggio all’interno dei locali della SNS e dell’Università di Pisa;
  • la partecipazione a iniziative ed eventi, con l’eccezione di iniziative sportive competitive;
  • infortuni verificatisi nelle stesse circostanze descritte sopra all’interno di locali comparabili a, riconosciuti da, e/o affiliati con la SNS, o in cui si svolge un’attività istituzionale della SNS.

È necessario inviare alla Scuola notifica dell’incidente corredata di luogo, data, ora e motivo dell’incidente e di relativo certificato medico. Successivamente, sarà necessario inviare alla Scuola i certificati medici.

Copertura sanitaria

Studenti Europei

Gli studenti europei potrebbero essere in possesso della Tessera Europea di Assicurazione Malattia - TEAM (in Italia è nel retro della tessera sanitaria) che dà diritto all’assistenza sanitaria su tutto il territorio italiano alle stesse condizioni praticate nel paese di origine.

L’assistenza sanitaria in Italia è offerta dall’Azienda Sanitaria Locale - ASL (o Azienda USL in Toscana).

Per attivare la propria copertura sanitaria è necessario:

> Per periodi inferiori ai tre mesi: recarsi presso la sede ASL più vicina al proprio domicilio e mostrare la tessera sanitaria o qualsiasi altro documento rilasciato nel proprio paese di origine che attesti il diritto alla copertura sanitaria in Italia.

> Per periodi superiori ai tre mesi:

  • fare richiesta di un certificato di registrazione nell’elenco dei residenti temporanei all’Ufficio Anagrafe del Comune in cui si risiede. Per ottenerlo, è necessario mostrare la tessera sanitaria, o dimostrare la propria copertura sanitaria;
  • mostrare il certificato rilasciato dal Comune e la tessera sanitaria al Presidio ASL.

Gli studenti europei non in possesso di Tessera Sanitaria Europea TEAM, prima della partenza, devono fare richiesta all’ufficio competente del proprio paese di un certificato che garantisca gli stessi diritti di assistenza sanitaria riservati ai cittadini italiani.

Gli studenti europei che, per qualsiasi motivo, non siano coperti da assistenza sanitaria nel loro paese di origine o non abbiano fatto richiesta di trasferimento della copertura sanitaria in Italia, possono registrarsi al Servizio Sanitario Nazionale.

Per farlo, è necessario:

  • richiedere, nel proprio paese di origine, una dichiarazione che attesti che non si è coperti da assistenza sanitaria;
  • richiedere un certificato di registrazione nell’elenco dei residenti temporanei presso l’Ufficio Anagrafe del proprio Comune in Italia;
  • inoltrare richiesta di registrazione presso il Presidio Distrettuale ASL di competenza, esibendo ricevuta di pagamento del contributo annuale.

Studenti extra-europei

Gli studenti extra-europei che devono scegliere una polizza assicurativa per l’Italia possono prendere in considerazione le seguenti alternative a una polizza assicurativa privata:

  • il Servizio Sanitario Nazionale offre la possibilità di ottenere copertura sanitaria per un anno solare a una cifra particolarmente vantaggioso per gli studenti che intendano soggiornare in Italia per almeno un anno. Il pagamento della quota di registrazione al Servizio Sanitario (149,77€) deve essere versato sul conto corrente postale n.289504, utilizzando un bollettino postale indirizzato a "Regione Toscana - Contributo Servizio Sanitario Nazionale", e specificando come motivo del pagamento "Iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale - Studente straniero – Anno ________".
  • La Welcome Association Italy (WAI) offre ai soggiornanti extra UE per motivi di studio una polizza assicurativa con Generali Italia SpA, valida per 6 mesi (71€) o per 12 mesi (120€), che copre i costi per l’assistenza sanitaria urgente o per l’ospedalizzazione in caso di infortunio o malattia imprevista, e, se necessario, per il rimpatrio (per i dettagli consultare le condizioni di assicurazione). Per ricevere questa copertura è necessario associarsi e versare la quota per la durata scelta seguendo le istruzioni che si ricevono per mail: l'assicurazione decorre dalle ore 24 del giorno del pagamento. Questa opzione è disponibile per brevi periodi e può rivelarsi vantaggiosa in caso di soggiorni brevi o in attesa di registrarsi al Servizio Sanitario Nazionale (la cui copertura inizia dal 1 gennaio).

Si ricorda che gli studenti extra-europei che permangano per meno di 90 giorni possono essere coperti da polizza assicurativa solo se in possesso di un visto di ingresso in corso di validità mentre coloro che soggiornano in Italia per motivi di studio per periodi più lunghi avranno copertura assicurativa solo una volta ottenuto il permesso di soggiorno o dopo aver mostrato la ricevuta della richiesta di permesso di soggiorno.

Contatti

Pisa

Emanuela Brustolon

  • emanuela.brustolon@sns.it
  • +39 050509043

Alberto Antinori

  • alberto.antinori@sns.it
  • +39 050509072

Luca De Francesco

  • luca.defrancesco@sns.it
  • +39 335 1639130

Agenzia delle Entrate  -  Gall. G.B. Gerace 7/15

  • ldp.pisa@agenziaentrate.it
  • +39 050 315471
Firenze

Servizio attività didattiche e supporto alla ricerca

  • didattica.firenze@sns.it

Agenzia delle Entrate  -  Via dell'Agnolo, 80

  • dp.firenze.uptfirenze@agenziaentrate.it
  • +39 055 4787111