Eni Award 2020 – Premio giovane ricercatore dell’anno –

Bando scaduto
Venerdì 22 Novembre 2019
Data scadenza del bando
22 Novembre 2019

Scadenza

22 novembre 2019, ore 17:00

Obiettivo del bando

Il premio Giovane Ricercatore dell’Anno ha come scopo quello di sostenere le nuove generazioni di ricercatori, supportando le loro ricerche ed innovazioni inerenti le tematiche promosse da Eni Award.

Beneficiari

Sono premiate due tesi di dottorato di ricerca di giovani ricercatori nati dal 1987 in poi. Le tesi devono essere state discusse in Università italiane tra il 2018 e il 2019.

Aree tematiche di riferimento

  • Contrasto dell’inquinamento delle acque, del suolo e dell’atmosfera;
  • Prevenzione del riscaldamento e dell'inquinamento climatico, recupero e riutilizzo di siti industriali dismessi;
  • Innovazione tecnologica nel campo delle energie rinnovabili e dello stoccaggio di energia;
  • Produzione, trasporto e utilizzo di gas naturale, cattura, utilizzazione e sequestrazione dell’anidride carbonica ed efficienza energetica.

Premio

A ciascuno dei due candidati proclamati vincitori sarà assegnato un premio consistente in una medaglia appositamente coniata dalla Zecca dello Stato italiano e nell’importo in denaro di € 25.000.

Modalità di presentazione delle domande

Le candidature dovranno essere presentate, tramite procedura telematica, e garantite da: Professori, Direttori di Dipartimento, Presidi di Facoltà, Rettori di Università e Politecnici operanti in Italia e sono nell’ambito dei settori di riferimento sopra indicati o di discipline affini.

Non saranno prese in considerazione autocandidature.

Informazioni

Il Servizio Ricerca della Scuola Normale (ricerca@sns.it ), fornisce supporto ai docenti e ricercatori che vogliono presentare proposte progettuali:

  • Informazioni sulla procedura;
  • Supporto ed assistenza tecnica alla registrazione e alla submission;
Bando scaduto
Venerdì 22 Novembre 2019