ReAcT – Research on Academic Theatre

Team di ricerca

  • Glenn W. Most
  • Francesco Morosi
  • Silvia Speriani
  • Marcello Reggiani
  • Marco Signori
  • Alessandro Maggi (Direttore artistico FAcT)
  • Giuseppe Pezzini (University of St. Andrews)
  • Martin Revermann (University of Toronto)

La principale attività svolta nel 2018 è la prima edizione di FAcT – Festival of Academic Theatre, festival di teatro accademico che si propone di mettere in collegamento le principali realtà teatrali universitarie in Europa, tramite la presentazione diretta di spettacoli e dimostrazioni di lavoro e la discussione teorica di alcune delle questioni principali legate alla pratica teatrale. A questa attività, svoltasi nel mese di giugno, si affianca il consueto lavoro di traduzione del teatro classico (nel 2018 dedicato ad Aristofane, Nuvole), condotto all’interno del Gruppo Teatrale della SNS e presentato in workshop dedicati agli studenti liceali nella primavera del 2018.

Sempre nel 2018, è stato pubblicato il secondo volume di Sofocle per il teatro (Edipo re e Aiace tradotti per la scena, Pisa 2018), risultato del lavoro di traduzione di prima mano del testo sofocleo.

A partire dall’autunno 2018, diversi membri di ReAcT sono stati impegnati in un primo progetto pilota di teatro in carcere: al lavoro attoriale, svolto in un laboratorio congiunto tra Gruppo Teatrale SNS e detenuti della Casa Circondariale di Pisa “Don Bosco”, si sono affiancati un lavoro di riflessione teorica sul testo messo in scena (Shakespeare, La tempesta) e un lavoro di terapia di gruppo, con l’obiettivo di individuare e discutere i punti emotivi salienti del lavoro in carcere.

  • FAcT – Festival of Academic Theatre: giugno 2019
  • Stati Generali del Teatro Accademico: giugno 2019
  • I Seminari di ReAcT: autunno 2019