Spettroscopia molecolare

Anno accademico 2022/2023
Docente Nicola Tasinato

Didattica integrativa

Esercitazioni

Modalità d'esame

Prova orale e relazione di seminario

Prerequisiti

Conoscenza di base di analisi matematica, algebra lineare, fisica classica, meccanica quantistica e chimica-fisica.

Programma del corso

Il corso fornisce i fondamenti sugli aspetti teorici della moderna spettroscopia molecolare, con particolare riferimento alle spettroscopie vibrazionale e rotazionale. 

Argomenti trattati. Interazione luce materia. L'Hamiltoniano nucleare classico e quantomeccanico. Espansione dell'Hamiltoniano vibro-rotazionale. Teoria delle perturbazioni vibrazionale al secondo ordine (VPT2, DVPT2, GVPT2). Spettroscopia vibrazionale: modi normali di vibrazione, anarmonicitá, vibrazioni fondamentali, sovratoni e bande di combinazione, spettroscopia infrarossa e spettroscopia Raman. Spettroscopia rotazionale e vibro-rotazionale: approssimazione del rotatore rigido e distorsione centrifuga, parametri spettroscopici e interazione vibrazione-rotazione, fenomeni di allargamento e forme di riga spettrali.

Riferimenti bibliografici

H. W. Kroto, Molecular Rotation Spectra, John Wiley & Sons, London (1975).

E. Bright Wilson, Jr., J. C. Decius, P. C. Cross, Molecular Vibrations, Dover, New York (1980).

D. Papoušek, M. R. Aliev, Molecular Vibrational/Rotational Spetra, Elsevier, Amsterdam (1982).