Tu sei qui

Scholars At Risk - Sezione italiana

SAR Italia

La Scuola Normale Superiore aderisce alla sezione Italiana di Scholars at Risk.

SAR Italia è una partnership fra istituzioni universitarie italiane e istituti di ricerca. Nel costituire SAR Italia, le strutture di governance delle università aderenti, le/i docenti, studentesse e studenti e tutto il personale, inviano un forte segnale di solidarietà a studiose e studiosi e istituzioni universitarie che, nel mondo, si trovano in situazioni in cui la libertà accademica è ristretta, e le attività di ricerca, insegnamento e formazione represse. SAR Italia opera attraverso la condivisione di informazioni, lo scambio di buone pratiche, la collaborazione nelle attività di protezione e advocacy e nell’organizzazione di eventi di sensibilizzazione.

Sono membri di diritto di SAR Italia le università che aderiscono alla rete internazionale.

Per il periodo 2021-2023 il coordinamento di SAR Italia è svolto dalle Università di Padova e Trento. Il Direttivo comprende le stesse due istituzioni, insieme alle Università di Torino e Trieste, la Sapienza e la Scuola Normale Superiore.

Membri SAR in Italia: per la lista completa visitare la pagina https://www.scholarsatrisk.org/sections/sar-italy/#members.

Scholars at Risks (SAR) è una rete internazionale di università fondata nel 1999 presso l’Università di Chicago per promuovere la libertà accademica e proteggere studiosi in pericolo di vita o il cui lavoro è severamente compromesso. SAR è attualmente parte del Network for Education and Academic Rights (NEAR) e dello Scholars Rescue Fund (SRF)-Institute of International Education (IIE). Comprende attualmente 450 università in 40 paesi.

Adesioni a SAR

Sede attuale: SAR International Network - New York University, 194 Mercer Street, 4th Floor -New York, New York 10012 USA Tel: +1-212-998-2179. Fax: +1-212-995-4402; Email: scholarsatrisk@nyu.edu; Website: www.scholarsatrisk.org.  

Referente

Il Prof. Lorenzo Bosi, ricercatore a tempo determinato in Sociologia dei fenomeni politici presso il Dipartimento di scienze politico-sociali, è il referente della Scuola per le attività della sezione italiana di SAR e del Network Università per la Pace.
Il  Prof. Bosi opera in collaborazione e con l’ausilio del Servizio Internazionalizzazione della Scuola.