Tu sei qui

L’impegno nella divulgazione della ricerca

Nel 2018 è nato Visions, il nuovo programma di outreach della Scuola Normale Superiore, che rispetto a quello già attivo dal 2014 – VIS – Virtual Immersions in Science – coinvolge anche le discipline umanistiche e le scienze sociali.
Avvicinare i principali temi della ricerca e della cultura a un pubblico vasto è una delle missioni della Normale, che investe risorse e idee nel progetto, sviluppando diverse iniziative di taglio e argomenti differenti, così da coinvolgere targets variegati.

Le meraviglie del possibile

Un ciclo di conferenze che si propone di avvicinare un pubblico non specialistico alla ricerca universitaria, con particolare attenzione alle discipline impartite in Normale. Gli incontri con studiosi, studiose, autori e autrici di grande valore sono dedicati ciascuno a uno degli ambiti disciplinari prescelti (biologia, chimica, filosofia, fisica, letteratura, matematica, scienze sociali, storia, storia dell’arte e archeologia). Agli speaker è richiesto di concentrarsi sull'aspetto autobiografico, personale, del loro approccio alla ricerca, di raccontare come e perché sono arrivati a studiare ciò che studiano, che cosa li ha motivati e li motiva a lavorare nel loro settore, e quali prospettive future immaginano. Gli incontri, tutti pubblici, hanno lo scopo di conversare con qualcuno che ha deciso di intraprendere un percorso di ricerca e professionale, mostrando la sua passione e i suoi risultati.

Arte e scienza e Il cinema della Normale

Con queste due iniziative l’attività di divulgazione della Scuola Normale esce dalle aule e si sposta all’aperto, in Piazza dei Cavalieri.
Le serate Arte e scienza promuovono dibattiti interdisciplinari su diversi argomenti. Personalità del mondo delle scienze, delle arti e delle humanities, sono invitate a dialogare e confrontarsi su un tema di ampio respiro, offrendo così al pubblico una molteplicità di sguardi, metodologie, spunti di riflessione che possano intrecciarsi fruttuosamente. Arte e Scienza mira a raggiungere una vasto target e a rappresentare un evento importante per l’intera città.
Il cinema della Normale è una rassegna di film aperta, a tema, che si svolge durante l’estate in Piazza dei Cavalieri. Le proiezioni sono precedute da brevi introduzioni, curate dal personale di ricerca della Scuola, che mettono in luce gli aspetti salienti e significativi dei film in cartellone. La scelta dei titoli si orienta su pellicole di qualità, ma che possano andare incontro ai gusti di un pubblico vasto e generico, nella buona tradizione del cinema all’aperto.

Letteratour: un libro, un viaggio

Con Letteratour: un libro, un viaggio, la Scuola Normale si sposta ancora più lontano dalla sua sede, per una piccola tournée: cinque incontri in cinque luoghi simbolici d'Italia, dedicati ciascuno a un romanzo, non per forza italiano. Gli incontri avvengono in spazi pubblici individuati dalle amministrazioni locali (biblioteche comunali, cinema, teatri, sale di rappresentanza, ma non si escludono palestre, circoli dopolavoro, piazze…). La presentazione del romanzo è compito di uno/a dei docenti della Normale, che ha piena libertà di scegliere il libro da raccontare, con il solo vincolo che sia un testo che sta loro particolarmente a cuore, per le ragioni più varie. A una prima parte di conferenza divulgativa, segue una breve lettura di passi scelti, a cura di un paio dei nostri allievi/e. L’attività è in fase di programmazione.

Visite alla SNS

Il servizio organizza e coordina visite guidate su richiesta al suo patrimonio artistico, culturale e scientifico, aperte a scuole, gruppi e cittadini. Le visite partono dal vasariano Palazzo della Carovana per coinvolgere – con la collaborazione del personale di riferimento – le strutture scientifiche e di ricerca quali la Biblioteca, l’Archivio, i Laboratori. 

News dalla ricerca

Visions si occupa anche di raccontare le principali novità dal mondo della ricerca, attraverso contributi divulgativi a cura di giovani studiosi e studiose, docenti e ricercatori e ricercatrici.