ACCESSO DOCUMENTALE

Che cos’è
È la possibilità di conoscere il contenuto di atti o documenti della pubblica amministrazione mediante visione e/o estrazione di copie degli stessi.

A che cosa serve
- Garantisce il cittadino nei confronti dalla pubblica amministrazione perché consente la tutela di posizioni soggettive giuridicamente rilevanti coinvolte nei procedimenti amministrativi
- Assicura la trasparenza e l’imparzialità dell’azione amministrativa

Chi può esercitare l’accesso
- Il soggetto individuale o collettivo (cittadini, associazioni, imprese etc.) che è parte nel procedimento amministrativo cui si riferiscono i documenti richiesti in esibizione
- Il soggetto comunque titolare di un interesse meritevole di tutela, ai fini dell’accesso stesso
- Un soggetto terzo - incaricato con apposita delega scritta - in luogo del titolare della situazione giuridica rilevante ai fini dell’accesso stesso

Come si esercita
Sono previste due modalità di esercizio del diritto di accesso documentale:

  • Accesso informale quando è possibile l’accoglimento immediato della richiesta, è certa la legittimazione del richiedente, la sua identità, i suoi poteri rappresentativi, sussiste un interesse meritevole di tutela e il contenuto del documento è accessibile
  • Accesso formale in tutti i casi e, comunque, qualora manchi uno dei requisiti stabiliti per esercitare l’accesso informale

 

ACCESSO CIVICO

Che cos’è
Consiste nell’accessibilità totale dei dati e dei documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni

A che cosa serve
- Favorisce forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche
- Promuove la partecipazione  dei cittadini al dibattito pubblico

Chi può esercitare l’accesso
- Chiunque

Come si esercita
Sono previste due modalità di esercizio del diritto di accesso civico:

  • Accesso civico semplice a dati, documenti, informazioni oggetto di obblighi di pubblicazione quando è stata omessa la loro pubblicazione nella sezione “Amministrazione trasparente” del sito istituzionale della Scuola
  • Accesso generalizzato a dati e documenti detenuti dalla Scuola ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi pubblici e privati giuridicamente rilevanti