Chimica inorganica computazionale

Data inizio: 
Lunedì, 8 Gennaio 2018
Data fine: 
Venerdì, 29 Giugno 2018
Ore totali: 
40
Ore totali docenti responsabili: 
40
MODALITA' DELL'ESAME
Prova orale e relazione di seminario
PREREQUISITI E ANNI DI CORSO PER CUI E' CONSIGLIATO

Il corso è consigliato per allievi perfezionandi, ma resta in larga parte fruibile anche da parte di allievi ordinari del terzo anno o superiore. Prerequisiti sono una conoscenza di base di chimica generale e inorgranica, di analisi di funzioni e di algebra lineare. La frequenza del corso Laboratorio virtuale di chimica può costituire elemento di vantaggio nella comprensione degli argomenti trattati in questo corso.

Programma

Il corso si propone di illustrare in dettaglio alcuni metodi teorici e computazionali di ultima generazione per la caratterizzazione della chimica dei metalli di transizione e di quella degli elementi superpesanti di recentissima scoperta e classificazione. Il corso si compone di due moduli, uno orientato ad aspetti teorici e uno orientato ad aspetti computazionali. Saranno argomenti del primo modulo gli effetti relativistici sulla struttura elettronica, la teoria del funzionale della densità (density functional theory, DFT), l'analisi del legame chimico e la sua relazione con osservabili sperimentali, lo studio topologico del riarrangiamento di densità elettronica. Nel secondo modulo si affronteranno questioni legate ad aspetti più pratici come l'implementazione metodi, il calcolo ad elevate prestazioni, e l'impiego di strumentazione di grafica e realtà virtuale per la chimica inorganica computazionale.

Riferimenti bibliografici

Robert H. Crabtree, The organometallic chemistry of the transition metals, Hoboken, Wiley, 2009.
Albert Messiah, Quantum mechanics, New York, Dover, 2014.
Robert G. Parr, Weitao Yang, Density-functional theory of atoms and molecules, Oxford, Oxford University Press, 1989.
Gernot Frenking, Sason Shaik, (a cura di), The chemical bond, Weinheim, Wiley-VCH Verlag GmbH & Co. KGaA, 2014.
The F language, http://www.fortran.com/F/F_bnf.html, ultima visita: 23 ottobre 2017.