Logica e razionalità umana

Settore scientifico disciplinare: 

M-FIL/02 - Logica E Filosofia Della Scienza

Data inizio: 
Lunedì, 12 Marzo 2018
Data fine: 
Lunedì, 4 Giugno 2018
Ore totali: 
40
Ore totali docenti responsabili: 
40
MODALITA' DELL'ESAME
Prova orale
Programma

Il corso articola la distinzione tra la deduzione classica e quella non classica alla luce del rapporto tra logica e razionalità umana, nelle sue implicazioni filosofiche e cognitive. Ne discendono i limiti della definizione tradizionale di logica come “scienza del ragionamento corretto” per cui il ragionamento deduttivo è invariante rispetto al contenuto e insensibile al contesto del ragionatore. La logica emerge invece sul piano della descrizione formale di un agente logico, contestualmente situato, che tratta deduttivamente informazioni. In  questa prospettiva sono infine esaminate alcune recenti teorie sull’origine evolutiva della competenza deduttiva umana. Il corso è aperto anche ai dottorandi.

Riferimenti bibliografici

Bibliografia
Articoli indicati a lezione.
A. S. Troelstra, H. Schwichtenberg, Basic proof theory. Cambridge
University Press, 2000.

Letture consigliate
H. Mercier, D, Sperber, The Enigma of Reason, Harvard University Press, 2017.
K. Stenning, M. van Lambalgen, Human Reasoning and Cognitive Science,
MIT Press, 2008.