quartetto fiesole

Quartetto di Fiesole | Giovanni Gnocchi, violoncello

Musiche di Webern, Mozart, Schubert

Contatti

I Concerti della Normale
concerti@sns.it

QUARTETTO DI FIESOLE


Alina Company | violino
Simone Ferrari | violino
Flaminia Zanelli | viola
Sandra Bacci | violoncello

GIOVANNI GNOCCHI | violoncello

Programma

Anton von Webern (Vienna, 1883 – Mitterstill, Salisburgo, 1945)
Langsamer Satz

Wolfgang Amadeus Mozart (Salisburgo, 1756 – Vienna, 1791)
Quartetto in Do maggiore KV  157
Allegro
Andante
Presto

*****

Franz Schubert (Lichtenthal, Vienna, 1897 – Vienna, 1828)
Quintetto in Do maggiore con 2 violoncelli op.163 D 956
Allegro ma non troppo
Adagio
Scherzo. Presto
Allegretto

Biografie

Il Quartetto di Fiesole nasce nel 1988 e cresce sotto guida dell’indimenticabile Piero Farulli. Studia anche con A. Nannoni e si perfeziona nel repertorio slavo con M. Skampa del Quartetto Smetana, seguendo gli “Amadeus Summer Course” presso la Royal Accademy di Londra, con N. Brainin, S. Nissel e M. Lovett del Quartetto Amadeus; frequenta Masterclass con S. Harada del Quartetto di Tokio”e V. Berlinsky del Quartetto Borodin.
Nel 1990 vince all'unanimità il 1° premio al Concorso Internazionale di Cremona e nel 1996 vince il 1° premio al Concorso Gui di Firenze.
Il "Quartetto di Fiesole" trasmette il messaggio della più luminosa tradizione cameristica italiana nelle maggiori sale da concerto e festivals di tutto il mondo, fra cui l'Accademia Nazionale di S.Cecilia di Roma, gli Amici della Musica di Firenze, Perugia, Verona, Vicenza e Palermo, l’Unione Musicale di Torino, l’Associazione Ionica, la Società dei Concerti di Trieste, la Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli”, le Serate Musicali di Milano, Festival Newport e Tanglewood (USA), Festival du Luberon, Festival des Pays de Fayence, Festival du Vigan, Sorrento, Mozart a Rovereto, Estate Fiesolana, Gubbio, Ravello, Estate Musicale Frentana, Autunno Musicale a Como, Festival Paganiniano... ottenendo sempre un grande successo di pubblico e critica.
Si avvale delle collaborazioni di M. Tipo, P. Farulli, A. Lucchesini, P. De Maria, R. Fabbriciani, K. Bogino, A. Meunier, A. Nannoni, A. Farulli, D. Rossi, L. Ballerini, N. Goerner, F. Bidini, M. Vincenzi, A. Marangoni e molti altri.
Si esibisce nella stagione dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia a Roma presentando il Quartetto 1958 di G.Petrassi, in occasione del suo 90° compleanno, ottenendo il suo lusinghiero, quanto entusiastico apprezzamento. Invitato al Teatro Ponchielli di Cremona il Quartetto di Fiesole ha l’onore di far suonare insieme per la prima volta gli straordinari strumenti del Museo Stradivariano. 
Registra per le reti radiotelevisive italiane ed europee. Incide numerosi CD per Frame, per Musikstrasse, nonché per la rivista Suonare News.
Quest’anno il Quartetto di Fiesole, festeggia il suo trentennale.

Giovanni Gnocchi ha debuttato giovanissimo come solista in concerto per due violoncelli e orchestra assieme a Yo-Yo Ma; si è esibito poi con orchestre internazionali sotto la direzione dei più rinomati Maestri, da Dudamel a Hogwood, Rizzi, Cohen e ha vinto prestigiosi concorsi quali il F. J. Haydn di Vienna e il Borletti - Buitoni Trust Fellowship di Londra. Attivissimo camerista, si esibisce regolarmente con musicisti come Kavakos, Ferschtman, Nikolic, Lonquich.