I Lincei per una nuova didattica nella scuola: una rete nazionale

I Lincei per una nuova didattica nella scuola: una rete nazionale

Il Progetto “I Lincei per una nuova didattica nella scuola: una rete nazionale” è stato promosso nel 2010 dall’Accademia Nazionale dei Lincei e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, con lo scopo di proporre e organizzare attività di formazione per i docenti, volte al miglioramento del sistema d’istruzione, attraverso corsi di aggiornamento nelle tre discipline considerate dal progetto: italiano, matematica e scienze, svolte con metodo laboratoriale. I corsi di formazione sono gratuiti.

La Fondazione “I Lincei per la Scuola”, costituita nel giugno 2015, con sede presso l’Accademia Nazionale dei Lincei, ha la finalità di promuovere una nuova didattica nella scuola, attraverso il progetto nazionale “I Lincei per una nuova didattica nella scuola: una rete nazionale”.

A questo scopo propone attività didattiche volte al miglioramento dei sistema d’istruzione in Italia, attraverso corsi di aggiornamento dei docenti italiani nelle tre discipline del progetto: italiano, matematica e scienze.

I corsi di aggiornamento sono attivi su tutto il territorio nazionale, grazie alla rete di centri locali di ricerca didattica, di aggiornamento di formazione per i docenti italiani. Questi centri, i Poli, cooperando con altri enti sul territorio, promuovono lo sviluppo culturale e scientifico del progetto a livello locale e di conseguenza nazionale.

Il polo ha generalmente sede presso le più prestigiose Accademie scientifiche e di cultura del territorio italiano. L’insieme dei Poli, interagendo tra loro, costituisce la rete del progetto. L’ Accademia dei Lincei, ente ideatore di questa rete, garantisce la qualità del progetto e cura, attraverso la Fondazione “I Lincei per la Scuola”, la sua organizzazione generale e i contatti con il MIUR e con le istituzioni culturali e internazionali.

Attualmente i Poli in funzione sono 19 e sono distribuiti in 16 regioni italiane.

Il 17 dicembre 2012 è stato inaugurato il Polo di Pisa, con sede presso la Normale, a cui afferiscono anche l’Università di Pisa e l’ ANISN (Associazione Nazionale Insegnanti di Scienze Naturali). I referenti del Polo di Pisa sono Concetta Morrone (Accademia dei Lincei e Università di Pisa), coordinatrice; Antonino Cattaneo (Accademia dei Lincei e Scuola Normale Superiore), responsabile per le Scienze; Fulvio Ricci (Accademia dei Lincei e Scuola Normale Superiore), responsabile per la Matematica; Mirko Tavoni (Università di Pisa), responsabile per l’Italiano.