Perché studiare alla Normale

Perché studiare in Normale

Studiare in Normale significa vivere in un ambiente culturalmente vivace, confrontarsi fin da
subito con le attività di ricerca, poter trascorrere periodi di studio all'estero, crescere con studiose
e studiosi di discipline, formazione, età, provenienze diverse, frequentare i laboratori di ricerca e
una delle biblioteche a scaffale aperto più grandi d'Europa. In Normale mensa e alloggio sono
gratuiti, e i costi di iscrizione all'università vengono rimborsati.

AMMISSIONI

CORSO ORDINARIO CORSO PDH

All'avanguardia per tradizione

Dalla sua fondazione la Normale si impegna costantemente per garantire la qualità della ricerca e della didattica, e per offrire a studenti e studentesse opportunità uniche di crescita intellettuale.

Una fucina di talenti

In Normale si sono formati tre premi Nobel, una medaglia Fields, due Presidenti della Repubblica e due Presidenti del Consiglio. E ancora personalità della politica, della scienza, della cultura e dell'economia.

La qualità della formazione e della ricerca

La Normale promuove lo sviluppo dell’insegnamento e della ricerca nell’ambito delle discipline umanistiche, delle scienze matematiche e naturali, e sociali, esplorandone le interconnessioni.

Connessa al mondo

La mobilità di studenti e personale di ricerca fa circolare idee e diffonde conoscenza. Per questo la Normale ha istituito, una rete di collaborazioni in continua espansione con istituti nazionali e internazionali.

Studiare a costo zero

Per studiare in Normale bisogna superare un concorso estremamente selettivo. Bisogna poi rispettare obblighi didattici rigorosi, ma senza alcuna spesa. Gli studi, infatti, sono a costo zero.

Una sede ideale

Nel centro storico di Pisa, a pochi passi da Piazza dei Miracoli e dall’Orto botanico più antico del mondo, la sede principale della Normale è un luogo unico e suggestivo. La sede fiorentina, invece, si trova nella prestigiosa cornice di Palazzo Strozzi.