immagine simbolica per open access

Open access alle pubblicazioni

La Scuola Normale Superiore promuove il libero accesso alla conoscenza scientifica, adottando il principio per cui la ricerca finanziata con fondi pubblici è un bene comune e deve essere pubblicamente disponibile come dichiarato nella Dichiarazione di Berlino e nella successiva Dichiarazione di Messina sottoscritta dalla maggior parte degli atenei italiani.

Vantaggi:

  • Maggiore visibilità e maggiori citazioni.
  • Verificabilità dei risultati condivisi e riproducibilità della ricerca.
  • Accelerazione dei processi conoscitivi e di apprendimento.
  • Maggior ritorno degli investimenti e più ampie le ricadute sull’intera società.

Le modalità per diffondere ad accesso aperto i risultati della ricerca sono il deposito in un archivio open access oppure la pubblicazione in una sede editoriale open access.

 

DEPOSITO IN UN ARCHIVIO OPEN ACCESS

Green Open Access

L’autore, o l'autrice, deposita la versione consentita del proprio lavoro (versione sottomessa, accettata o editoriale) in un archivio istituzionale (ad es. IRIS) o disciplinare (ad es. ArXiv), in base alla politica di copyright della sede editoriale prescelta.
Le politiche degli editori in merito all’open access sono consultabili nel database SHERPA/RoMEO.
Depositare negli archivi ad accesso aperto è gratuito e consente ad autori e autrici di scegliere la sede di pubblicazione preferita e attualmente valida ai fini di carriera.
Gli archivi ad accesso aperto contribuiscono alla visibilità in rete dei risultati della ricerca grazie al protocollo OAI-PMH adottato.

 

PUBBLICAZIONE IN UNA SEDE EDITORIALE OPEN ACCESS

Diamond Open Access

Il risultato della ricerca è liberamente e immediatamente accessibile al momento della pubblicazione. I costi di produzione sono coperti da istituzioni no profit (atenei, enti di ricerca) che si occupano dell’intero processo editoriale e l’autore, o l'autrice, non è tenuto/a ad alcun contributo.

Per individuare riviste peer-reviewed open access di comprovata qualità scientifica, consultare la Directory of Open Access Journals - DOAJ
Per individuare editori scientifici che pubblicano monografie peer-reviewed open access affidabili, consultare la Directory of Open Access Books - DOAB.

Gold Open Access

Il risultato della ricerca è liberamente e immediatamente accessibile al momento della pubblicazione.
Viene richiesto all’autore, o all'autrice, il pagamento di Article Processing Charges (APC).

Gold Open Access in sedi editoriali ibride

Le riviste ibride prevedono il costo di un abbonamento per accedere ai contenuti e al contempo offrono la possibilità, a pagamento, di rendere open i singoli contributi: la rivista contiene, quindi, sia contributi ad accesso aperto sia contributi per cui è necessaria la sottoscrizione di un abbonamento e incassa dalla medesima istituzione sia il costo dell'abbonamento sia le APC per i singoli contributi (cd. double dipping).

 

LINK UTILI

Piano nazionale per la Scienza Aperta (pubblicato il 15/06/2022)
Sherpa Romeo
DOAJ
DOAB