Altre opportunità di soggiorni di studio fuori sede

Altre opportunità di soggiorni di studio fuori sede

Contatti

Per la Classe di di Lettere e filosofia e la Classe di Scienze
mobility@sns.it
Per la Classe di Scienze politico-sociali
didattica.firenze@sns.it

Allievi e allieve del Corso ordinario o del PhD della Normale possono richiedere contributi per svolgere attività di studio e di ricerca fuori sede per determinati periodi di tempo, indipendentemente dai programmi e dalle convenzioni attive.
Per presentare la richiesta è necessario accedere alla piattaforma Ser.Se e compilare l'apposito modulo, avendo cura di inserire tutte le informazioni richieste.

È prevista la preventiva approvazione del o della docente di riferimento, da indicare nel relativo campo del modulo. 
Si precisa che per "docente di riferimento" si intende: 

  • il coordinatore o la coordinatrice del corso per dottorandi e dottorande del 1° anno;
  • il relatore o la relatrice della tesi di dottorato, se interni, o l'eventuale supervisore per i dottorandi  e le dottorande degli anni successivi al 1°;
  • un o una docente interno della Scuola, per gli allievi e le allieve del corso ordinario.

Le richieste vengono esaminate individualmente da apposite Commissioni mobilità, una per ciascuna Classe, che si riuniscono di regola mensilmente e che esprimono un parere sulla concessione dell’autorizzazione e del contributo.
Qualora l’allievo o l'allieva abbia necessità di partire prima che si riunisca la Commissione, dovrà presentare richiesta motivando adeguatamente l’urgenza del viaggio; sarà cura degli uffici attivare una procedura d’urgenza, di norma autorizzata preventivamente dal o dalla Preside della struttura accademica, in attesa che la Commissione formuli il proprio parere sull’entità del contributo richiesto.
Al rientro dal viaggio l’allievo o l'allieva dovrà presentare la documentazione giustificativa delle spese sostenute, accompagnata da apposito modulo, da compilare attraverso la piattaforma Ser.se.

La Normale offre inoltre ai propri studenti e studentesse la possibilità di candidarsi a bandi di co-finanziamento per corsi intensivi di lingue straniere di almeno 3 settimane da seguire all’estero. Gli studenti internazionali possono candidarsi anche per corsi di lingua italiana o latina da seguire in Italia.
È possibile candidarsi solo per corsi di lingue già studiate nell’ambito dei corsi di lettorato della Normale.