Image for Il Medio Oriente oggi

Il Medio Oriente oggi

Vittoria delle contro-rivoluzioni e decentralizzazione dell'autoritarismo?

Relatori

    Intervengono:Arturo Marzano | Università di PisaMattia Toaldo | European Council on Foreign Relations




Intervengono


Arturo Marzano | Università di PisaLe fratture nel Medio Oriente contemporaneo: religione, politica, società


Mattia Toaldo | European Council on Foreign RelationsDopo le rivolte arabe, un nuovo ordine regionale


I fatti parigini dello scorso gennaio e le notizie che quotidianamente ci arrivano dal Mediterraneo pongono con sempre maggiore urgenza il problema dei nostri rapporti con il Medio Oriente. Tuttavia, interessi politici e clamori mediatici costituiscono una fonte di confusione che troppo spesso finisce per precluderci la comprensione di una realtà così complessa e variegata. Per tentare di avvicinarci a un mondo che rifugge dalle facili generalizzazioni, abbiamo scelto di guardare, attraverso gli occhi di uno storico e di un politologo, al momento genetico di un nuovo ordine regionale, la cosiddetta primavera araba del 2011, e ai suoi risultati sul lungo periodo.


Arturo Marzano (Roma, 1973), ex-allievo ordinario e perfezionando della Scuola Superiore Sant’Anna, è stato Post-Doc all’International Institute for Holocaust Research - Yad Vashem, Senior Research Fellow all’Université Panthéon-Assas (Paris 2) e Marie Curie Fellow all’Istituto Universitario Europeo. Si occupa di storia del sionismo, dello Stato di Israele, del conflitto israelo-palestinese e dei rapporti fra Europa e Medio Oriente nel Novecento.


Mattia Toaldo é policy fellow presso il programma Medio Oriente e Nord Africa dello European Council on Foreign Relations. Dal 2004 scrive per Limes di cui dal 2013 é membro del Consiglio Scientifico. Negli anni si é occupato soprattutto di Libia, Israele/Palestina, terrorismo e politica americana in Medio Oriente. Nel 2012 ha pubblicato con Routledge “The Origins of the US War on Terrorism: Lebanon, Libya and American Intervention in the Middle East”. Dal 2011 é membro della Society for Libyan Studies della British Academy dove dal 2014 é membro del Consiglio.Nel 2008 ha conseguito un dottorato di ricerca in storia delle relazioni internazionali presso l’Universitá Roma Tre. Prima di ECFR, ha lavorato come accademico, giornalista per le pagine economiche de Il Messaggero e consulente politico. I suoi editoriali sono apparsi su The New York Times, El Pais, The Hill, Middle East Eye, L’Espresso, Deutsche Welle, East.Le sue analisi e commenti sono apparse su The Economist, Reuters, BBC World, Sky News, Rainews 24


Diretta streaming a partire dalle ore 15.00 sul canale YouTube della Scuola Normale


INFOe-mail: forum.allievi@sns.it










Locandina




Programma