Image for Stefania Pastore

Stefania Pastore

Professoressa Associata

STORIA MODERNA (SSD: M-STO/02)

050 509157
 
Lunedì 16-18, Martedì 11-13
Palazzo della Carovana, piano quarto, stanza 108

CALENDARIO DELLE LEZIONI (a.a. 2023-2024):

Storia globale in eta' moderna -Diaspore e minoranze nel mondo moderno: Muoversi nel mondo moderno

lunedì 18:00-20:00 / Aula Contini

martedì 14:00 - 16:00 / Aula Contini

mercoledì 09:00 - 11:00 / Aula Tonelli

                                    ***************************************************************************************

Ha conseguito la laurea in filosofia e il perfezionamento in storia moderna presso la Scuola Normale Superiore di Pisa (2002). È stata member dell’Institute for Advanced Study, Princeton (2010); fellow del Davis Center for Historical Studies, Princeton University (2013), di Villa I Tatti-Center for Italian Renaissance Studies dell’Università di Harvard (2003), visiting scholar di Columbia University, New York (2009). Nei suoi anni di formazione ha usufruito di una borsa post-dottorato biennale presso l’Istituto di Scienze Umane di Firenze (2004-2006); una borsa biennale della Fondazione Firpo di Torino (2000-2002) e di una borsa post-dottorato del Centro di Alti Studi in Scienze Religiose di Piacenza ed è stata short-term fellow presso la Newberry Library, Chicago, la University of Wisconsin-Madison (2002) e borsista presso l’Universidad Complutense de Madrid (1999 e 1996-1997).

Tra il 2004 e il 2007 è stata professoressa a contratto di Letteratura spagnola (Storia e cultura spagnola) presso la Facoltà di Scienze Umanistiche dell’Università di Roma- La Sapienza.
Dal gennaio 2007 al 2011 è stata ricercatrice di struttura presso la Scuola Normale, dal 2011 ricercatrice universitaria (confermata) e dal 2013 professoressa aggregata di storia delle culture europee nel Rinascimento presso la sede di Firenze dell’Istituto di Scienze Umane e Sociali. Nel gennaio 2013 ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale come professoressa associata in storia moderna (11/A2, M-STO/02) e lingue, letterature e culture spagnola e ispanoamericane (10/I-1, L-LIN/05).

Dal 2015 è stata professoressa associata di storia delle culture europee e poi di storia moderna nella sede di Firenze e di Pisa. Nel luglio 2018 ha conseguito l’abilitazione nazionale di prima fascia in storia moderna (11/A2, M-STO/02).
Ha partecipato a diversi progetti di ricerca nazionali e internazionali. Alla Scuola Normale ha coordinato i progetti: Roma e la Penisola Iberica tra Quattro e Cinquecento. Politica, Cultura Religione (2007); Cultural Encounters, Conflicts and Hybridization in the 'Iberian Globalization' of the Sixteenth Century (2008-2010); Spain and Italy and the Culture of Skepticism: Diego Hurtado de Mendoza (2012-2014). Ha fatto parte del comitato editoriale del “Dizionario Storico dell’Inquisizione”, diretto da A. Prosperi e J. Tedeschi, di cui ha curato la parte spagnola.
Sempre presso la Scuola Normale ha organizzato, in collaborazione con Adriano Prosperi e Nicholas Terpstra il convegno internazionale Brotherhood and Boundaries (2008); in collaborazione con il CSIC, la Escuela Española de Historia y Arqueología di Roma e la Embajada de España en Italia il seminario internazionale Sola una ley se tenga. Per una nuova storia delle minoranze nel mondo iberico. Hacia una nueva historia de las minorías en el mundo ibérico (2009) e con Adriano Prosperi il Seminario Internazionale Usare un Dizionario (2010). In collaborazione con Mercedes García Arenal e il progetto ERC CORPI il Seminario Internazionale Mondi e Tempi Nuovi. Profetismo e Imperi globali nella prima età moderna (2016). Con Francesca Trivellato (Yale University) nel 2017 ha organizzato il seminario  Mobility, Identification, and Identity in the Early Modern Mediterranean. A joint SNS-Yale graduate student workshop, seguito al corso tenuto in comune con Yale. Nel 2018 sempre presso la Scuola, ha organizzato il seminario “Metamorfosi coloniali. Due incontri con Ronaldo Vainfas e Laura de Mello e Souza”

È stata rappresentante dei docenti della Scuola Normale Superiore nell’Associazione Amici della Normale dal 2016 al 2019 e presidente del Comitato Unico di Garanzia presso la Scuola dal maggio 2019 al novembre 2020.

È stata advisor del progetto ERC CORPI “Conversion, Overlapping Religiosities, Polemics and Interaction: Early Modern Iberia and Beyond” e attualmente coordina l’unità SNS del PRIN 2017 “Libri in movimento. Circolazione e costruzione di saperi tra Italia e Europa in età moderna”.

Dal novembre 2020 al 31 ottobre 2023 è professoressa distaccata presso il Centro Interdisciplinare Beniamino Segre dell’Accademia dei Lincei, con un progetto dal titolo “Rinascimento Diasporico”. Ritorna in servizio a tempo pieno presso la Scuola a partire dal 1 novembre 2023.

Ha tenuto numerose lezioni e seminari, lectures e talks presso università europee e americane (Princeton, Yale, Johns Hopkins, Columbia, Cornell, Gerusalemme, Tel Aviv, São Paulo, Accademia dei Lincei, Roma La Sapienza, Universidad Autónoma di Madrid, Autónoma di Barcellona, CSIC, Zaragoza, Valencia)
È autrice di due monografie, Il Vangelo e la spadaL’Inquisizione di Castiglia e i suoi critici (1460-1598), Roma 2003 (recensita tra le altre riviste in Annales, Bibliothèque d’Humanisme et Renaissance, The Sixteenth Century Journal, Bruniana e Campanelliana, «L’Indice», «Révue d’Histoire Ecclésiastique», «Sehepunkte», «Revista de Libros», Archiv für ReformationsGeschichte)  e Un’eresia spagnola. (recensita in «Annales», «Bibliothèque d’Humanisme et Renaissance», «Renaissance Quarterly», The Sixteenth Century JournalChurch History, «Revista de Libros», The Journal of Ecclesiastical History, Hispania Sacra, Archiv für ReformationsGeschichte, ), uscita in traduzione spagnola, ampliata e rivista presso l’editore Marcial Pons nel 2010; di un’antologia di testi Dalla Spagna delle tre culture all’Inquisizione, Roma 2005 (ed. aggiornata e rivista 2012), di oltre 50 pubblicazioni e di 11 curatele di volumi o numeri monografici di riviste.

È stata relatrice delle seguenti tesi di perfezionamento presso la Scuola Normale:

Michele Lodone. Invisibili frati minori. Profezia, Chiesa ed esperienza interiore tra Quattro e CinquecentoInvisibles Frères Mineurs. Prophétie, Église et expérience intérieure entre Xve et XVie siècle, dir. S. Pastore, S. Piron, Scuola Normale Superiore, Pisa / EHESS, Paris, 2016. Tesi in co-tutela SNS-EHESS discussa il 1 dicembre 2016 (Jury: Jacques Chiffoleau pres., Cécile Caby, Maria Rosa Dessì, Carlo Ginzburg, Gian Luca Potestà).

Cristina Setti. Una repubblica per ogni porto. Venezia e lo Stato de Mar negli itinerari dei Sindici Inquisitori in Levante (secoli XVI-XVII). Relatori: Stefania Pastore, Alfredo Viggiano. (Tesi discussa il 25 ottobre 2018. Commissione: Giulia Ammannati, Michela Barbot, Francesco Benigno, Nicolas Karapidakis, Stefania Pastore, Alfredo Viggiano.

Ingeborg Van Vugt. The structure and dynamics of scholarly networks between the Dutch Republic and the Grand Duchy of Tuscany in the 17th century IV. Relatori: Charles Van den Heuvel, University of Amsterdam, Stefania Pastore, Scuola Normale Superiore. (Tesi in Co-tutela Scuola Normale Superiore- University of Amsterdam discussa il 29 maggio 2019 .Commissione: Francesco Benigno, Charles Van den Heuvel, Djoeke Van Netten, Julia Noordegraaf, Stefania Pastore, Irene Van Renswoude, Luisa Simonutti).

Laura Biggi. Immagini miracolose sotto processo. Relatore: Stefania Pastore. (Tesi discussa il 2 settembre 2019. Commissione: Stefania Pastore pres., Lucio Biasiori, Federica Cengarle, Isabella Gagliardi, Adelisa Malena).

Umberto Cecchinato, Musica, corteggiamento e violenza. Rituali festivi nella Venezia del Rinascimento. Relatore: Stefania Pastore (Tesi del dottorato in Rinascimento discussa il 3 settembre 2019. Commissione: Stefania Pastore pres., Alessandro Arcangeli, Lucio Biasiori, David Bryant, Luca D’Onghia).

Chen Dong, Dialogues Between Two Worlds: Prophecy, Resurrection and the Imagination of the Otherworld. Relatori: Carlo Ginzburg, Stefania Pastore (Tesi discussa il 17 ottobre 2019. Commissione: Stefania Pastore pres., Attilio Andreini, Lucio Biasiori, Carlo Ginzburg, Massimo Stella).

Marco Iacovella, Ercole e Ferrante Gonzaga. Pratiche scrittorie, fedeltà politiche e coscienza nobiliare nell’età di Carlo V. Relatori: Massimo Firpo, Stefania Pastore (Tesi discussa il 24 ottobre 2019. Commissione: Francesco Benigno, pres., Elena Bonora, Federica Cengarle, Massimo Firpo, Stefania Pastore).

Teresa Bernardi. Mobilità femminile a pratiche di identificazione a Venezia in età moderna. Relatrice: Stefania Pastore (Tesi discussa il 28 febbraio 2020. Commissione: Stefania Pastore, pres., Jean-François Chauvard, Rita Fulco, Tamar Herzog, Adelisa Malena).

Marco Volpato. Nuovo Mondo e Antico Testamento: le dieci Tribù Perdute d’Israele e l’origine degli amerindi nel Cinquecento. Relatrici: Stefania Pastore. Mercedes García-Arenal- CSIC (tesi discussa il16 dicembre 2020. Commissione: Francesco Benigno, Stefania Pastore. Mercedes García-Arenal, Michele Olivari, Giuseppe Marcocci)

David Sebastiani. Segni di ipocrisia. Spazi interiori, linguaggio, azione (XV-XVII), Relatrici Stefania Pastore, Stefania Tutino UCLA (tesi discussa il 21 giugno 2021. Commissione: Francesco Benigno, Stefania Pastore, Stefania Tutino, Barbara Fuchs, Laura Cremonesi)

Victor Couto Tiribás, Lendo um livro por fora: A diáspora transatlântica de um círculo marginal de sefarditas (1630-1658), Relatrice: Stefania Pastore (tesi discussa il 26 gennaio 2022. Commissione: Francesco Benigno, Stefania Pastore, Giuseppe Mrozek, Yacoob Dweck, Bruno Feitler)

Tesi di dottorato in progress

José Araneda Riquelme, La incertitumbre de la comunicación. Circulación atlántica de las cartas en la frontera austral del imperio español (Chile, 1598-1670)

Gloria Vezzosi, Bibbia e Censura nella Spagna del Cinquecento

Marco Giuliani, La ricezione degli Annales Ecclesiastici di Cesare Baronio nell’Europa delle confessioni (1607-1655)

*********

Corsi a.a. 2023-2024:

Storia globale in età moderna -Diaspore e minoranze nel mondo moderno: Muoversi nel mondo moderno

Storia globale in età moderna - Diaspore e minoranze nel mondo moderno: Essere minoranze nel mondo moderno

Storia globale in età moderna - Diaspore e minoranze nel mondo moderno: Diaspore e identificazioni. Problemi di metodologia (PhD)

Corsi precedenti

Dal novembre 2020 è professoressa distaccata presso il Centro Interdisciplinare Beniamino Segre dell’Accademia dei Lincei. Ritorna in servizio a tempo pieno presso la Scuola a partire dal 1 novembre 2023.

2019-2020 Storia globale.  “Da Lima a Ormuz. Mobilità, connessioni e scambi nella prima età moderna”

2018-2019 Storia della cultura moderna “Latte e sangue: fede, cittadinanza e appartenenza in età moderna tra Europa e Nuovo Mondo”

2017-2018 Storia moderna “Mobility, Identification, and Identity in the Early Modern Period” (corso in collaborazione con Francesca Trivellato e il Yale Graduate Seminar)

2016-2017 Scuola Normale Superiore. Storia moderna. “Migrazioni, diaspore, diritti: alle origini del mondo moderno” “Laboratorio di storia moderna”

2015-2016 Storia della Cultura Europea “Mondi e tempi nuovi: profetismi e imperi globali in età moderna”

2014-2015 Storia della Cultura Europea “La cultura spagnola nell’Italia del Rinascimento”

2012-2013 “Riforma e movimenti radicali tra Italia e Spagna”