Tu sei qui

Ammissione

Nel panorama universitario nazionale e internazionale, la Scuola Normale Superiore si distingue come uno dei luoghi più accreditati per maturare solide competenze nell’ambito della ricerca scientifica.

Allievi, ricercatori, docenti costituiscono una comunità altamente selezionata, caratterizzata da uno scambio e un confronto costanti, da un'apertura e un dialogo stretto con il mondo accademico e della ricerca. Laboratori e gruppi di ricerca, un corpo docente dedicato, una delle più grandi biblioteche a scaffale aperto in Europa, offrono strumenti all’avanguardia a giovani studiosi che scelgono la Scuola per completare il loro percorso formativo.

Il Corso ordinario della Scuola Normale Superiore corrisponde all'offerta universitaria della laurea triennale e della laurea magistrale.

Vi si accede attraverso un concorso altamente selettivo costituito da prove scritte e orali: né il voto di maturità, né il voto di laurea, né altri titoli pregressi contano ai fini della valutazione.

Una volta divenuto allievo, lo studente normalista si impegna a seguire gli insegnamenti interni alla Normale e i corrispondenti corsi di studio dell'Università degli Studi di Pisa. Affronta dunque due percorsi formativi paralleli e complementari, uno all'interno della Scuola, l’altro presso l’Università, con l’obbligo di mantenere una media di voti annuale almeno del 27, con nessun voto inferiore a 24.

I corsi di perfezionamento (PhD) sono aperti a tutti i cittadini italiani e stranieri e offrono opportunità e condizioni uniche di crescita scientifica. Tutti i posti a concorso sono coperti da borse di studio, l’iscrizione e la frequenza sono completamente gratuite.

Ogni studente di PhD ha inoltre a disposizione risorse dedicate per le attività di ricerca e viaggi di studio in Italia e all’estero.