Luigi Bianchi (1918-1928)

Immagine di anteprima
Luigi Bianchi

Contatti

Matematico, guida la Normale in un periodo di profonda crisi economica e di difficoltà anche per l’istituzione, di cui era stato allievo  tra il 1873 e il 1877.
Nel 1923, in Italia viene introdotto l’esame di abilitazione all’insegnamento: nonostante gli sforzi di Luigi Bianchi, il nuovo ordinamento non recepisce la parificazione alla laurea universitaria del diploma conseguito in Normale.
Con il nuovo regolamento della Normale, nel 1927 vengono introdotti i primi posti di perfezionamento post-laurea per Lettere e Scienze: una novità assoluta nel sistema universitario italiano, si tratta – a tutti gli effetti – dei primi dottorati di ricerca.
Sotto la direzione di Luigi Bianchi studiano in Normale future personalità di grande rilievo, tra cui lo storico Delio Cantimori, il filosofo Aldo Capitini ed Enrico Fermi, premio Nobel per la fisica nel 1938.