Edoardo Vesentini (1978-1987)

Immagine di anteprima
Edoardo Vesentini

Matematico e politico italiano, era stato vicedirettore con Gilberto Bernardini.
Sotto la direzione di Vesentini vengono istituiti i primi laboratori: quello di Linguistica, quello di Storia, Archeologia e Topografia del Mondo Antico, e il Centro di Ricerche Informatiche sui Beni Culturali (CriBeCu), il primo in Italia ad avvalersi degli strumenti informatici per lo studio di materie umanistiche.
Per ospitare la sezione di storia dell’arte e di scienze della Biblioteca, viene acquistata una parte del Palazzo del Capitano, antico edificio nei pressi del Palazzo della Carovana.
Edoardo Vesentini avvia stabilmente a Cortona, presso il Palazzone, i corsi di orientamento universitario della Scuola Normale: lezioni e seminari destinati a studenti e studentesse delle scuole superiori italiane.
Inaugura inoltre un ciclo di conferenze pubbliche, inizialmente denominato I venerdì del direttore, in cui relatori e relatrici sono personalità di spicco del mondo della cultura e della scienza.