Fabio Beltram (2010-2016)

Immagine di anteprima
Fabio Beltram

Contatti

Fisico della materia, è chiamato alla Scuola Normale nel 1992 dagli Stati Uniti, dove aveva svolto tutta la sua attività scientifica precedente.
Vicedirettore nel 2005, nel 2010 è eletto Direttore e avvia un processo di rinnovamento della Normale, del personale docente e della didattica, incentivando il ricambio generazionale, rimodulando l’offerta formativa e rafforzando la dimensione internazionale.
Sotto la direzione di Fabio Beltram, nel 2013 la Normale incorpora l’Istituto Italiano di Scienze Umane di Firenze (inizialmente Dipartimento, che si affianca alle due Classi), e include nella proposta dottorale anche le discipline sociali e politiche, aggiungendo alla sede storica pisana, quella fiorentina a Palazzo Strozzi.
Alla presenza del Capo dello Stato, Sergio Mattarella, il 18 ottobre 2015 si sancisce questo assetto della Scuola Normale Superiore, senza specificazione geografica, con una vocazione sempre più internazionale.
Continua anche l'espansione edilizia della Normale, che inaugura il collegio Capitini, a Firenze, destinato a allievi e allieve della sede fiorentina, e acquisisce il Palazzo della Canonica.
Fabio Beltram prosegue e rilancia l'apertura alla cittadinanza inaugurata da Bernardini: gli ambienti del Palazzo della Carovana sono ora visitabili ed espongono opere concesse dal Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato in prestito periodico. La Biblioteca si espande nel Palazzo della Canonica, in Piazza dei Cavalieri.