Ranieri Sbragia (1846-1862)

Contatti

Teologo, è il Direttore della Scuola Normale granducale, o Imperial Regia Scuola Normale, rifondata con un “motuproprio” di Leopoldo II nel 1846.
Il 15 novembre 1847 viene inaugurata a Pisa la nuova sede, il Palazzo della Carovana, in Piazza dei Cavalieri.
L’alloggio dei normalisti, un tempo destinato ai nobili dell’ordine dei Cavalieri di Santo Stefano, è emblematico del profilarsi di una nuova aristocrazia basata sul merito.
La nuova Scuola è “teorica e pratica”, destinata a “formare i Professori e i Maestri delle Scuole secondarie”; dieci i posti a concorso.
Il convitto è formato esclusivamente da studenti di Filosofia e Filologia, mentre sono considerati “aggregati” alla Scuola studenti di Scienze fisiche o Matematiche dell’Università. Il corso di studi dura tre anni.
Tra gli allievi della Scuola Normale diretta da Ranieri Sbragia ricordiamo Giosuè Carducci, premio Nobel per la Letteratura nel 1906.